Società <- Categoria

“ I fondi ex Insicem erano stati definiti all’interno di due misure: la misura 5.1 e quella 5.3 – spiega Alfano-. Data l’emergenza covid e la crisi economica che , purtroppo, ha investito molte imprese, tali fondi sono stati ripartiti ai comuni per apportare il debito ristoro economico. La prossima settimana, mercoledì esattamente, – continua Alfano – anche il comune di Comiso pubblicherà l’avviso per accedere a questi fondi che, per la prima misura ammontano a circa 113 mila euro, e per la seconda a circa 88 mila euro. SiamoLeggi tutto

Postato in data novembre 25, 2020Da RedazioneIn Società

INDAGINE SULL’ORIGINE DEL COVID-19

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato di avere ricevuto assicurazioni dalla Cina che verrà organizzato “il prima possibile” un viaggio sul campo. Cina e Oms hanno ripreso le indagini sull’origine della pandemia di Covid-19, e sono in attesa di cominciare la fase 2 delle ricerche. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato di avere ricevuto assicurazioni dalla Cina che verrà organizzato “il prima possibile” un viaggio sul campo per la ricerca dell’origine della malattia, manifestatasi per la prima volta a Wuhan, nella Cina interna, a fine 2019. “Ci aspettiamo di poter avere una squadra sul postoLeggi tutto

Postato in data novembre 23, 2020Da RedazioneIn Società

CORSO DI HACCP PER GIOVANI STRANIERI – QUINTA EDIZIONE

 “Una valida opportunità di vita e di crescita per questi ragazzi che hanno lasciato, la loro casa, spesso anche i loro genitori nella speranza di un futuro migliore” Ragusa, 23 novembre 2019 – E’ tempo di Covid, ma l’impegno di Adra – Agenzia Avventista per lo sviluppo Sociale – sede di Ragusa – non si ferma rispettando l’appuntamento con la formazione rivolta agli stranieri. Giunta già alla sua quinta edizione – l’associazione Adra ha dato il via al corso HACCP – per giovani immigrati. Sono tredici i ragazzi che inizierannoLeggi tutto

Postato in data novembre 21, 2020Da RedazioneIn Società

VITTORIA (RG) – EMERGENZA COVID, APPELLO ALLA RESPONSABILITÀ

La Commissione straordinaria rivolge un accorato appello alla cittadinanza. “ Stiamo attraversando un momento critico e delicato in ordine alla diffusione della pandemia che richiede una forte sensibilizzazione al rispetto della salute propria ed altrui. Chi non rispetta le regole non solo mette a repentaglio la propria incolumità, ma compie il gravissimo reato della diffusione della pandemia”. La Commissione straordinaria, peraltro, ha dato ordine alla Polizia Municipale, di effettuare capillari controlli nei pressi delle farmacie cittadine per cercare di prevenire e reprimere i predetti irresponsabili comportamenti. “ In un momentoLeggi tutto

Postato in data novembre 18, 2020Da RedazioneIn Società

ADDIO GIANNI “INFERMIERE PROFESSIONISTA DAL CUORE GRANDE”

 La Direzione Strategica esprime cordoglio per la perdita di Gianni Russo, 58 anni, infermiere della Rianimazione dell’ospedale “R. Guzzardi” di Vittoria. Si stringe al dolore di tutta la famiglia, supportandola in questo momento di grande dolore, certa di interpretare il sentire di tutta l’Asp di Ragusa. «Il nostro saluto d’addio è per un professionista riconosciuto da tutti per l’impegno e la dedizione al suo lavoro». Dopo circa due mesi l’infermiere Gianni Russo non ce l’ha fatta e lascia un vuoto immenso non solo nell’Asp di Ragusa ma in tutta laLeggi tutto
“ Grazie al confronto di oggi, ho avuto la possibilità di mettere sul piatto diverse e gravi criticità riscontrate nella nostra città – spiega il sindaco -. Innanzitutto, la difficoltà a gestire i contagi nelle scuole. A parte le centinaia di sollecitazioni pervenutemi in queste settimane, ed alle quali non posso dare riscontro poiché non è facoltà dei sindaci emanare ordinanze di chiusura delle scuole, mi sono arrivate sul tavolo anche le relazioni dei dirigenti scolastici delle scuole elementari e medie dove mi si dipinge un quadro davvero allarmante. DaiLeggi tutto
L’ignoranza, il peggiore dei mali, continua a dilagare nella nostra società in piena pandemia. E’ una evidenza lampante che si trova anche nei cosiddetti salotti bene, proprio dove meno te l’aspetti. Asserire il proprio credo, rifiutando o mettendo in dubbio evidenze scientifiche, tacciandole di falsità o di sola  propaganda, è semplicemente frutto esclusivo di ignoranza. In un momento tragico legato al moltiplicarsi dei focolai da covid 19, le innumerevoli fake news derivate dalla ignoranza e  dalla presunzione dei cosiddetti “tuttologi”, che non avendo competenze specifiche in materia provano a valutareLeggi tutto
Monitoraggio del quotidiano francese Le Monde. Chi ha preso provvedimenti per aumentare il contenimento dei contagi limitando mobilità e contatti sociali fra le persone sta cominciando a vedere i primi risultati  In Irlanda, primo Paese europeo ad adottare provvedimenti restrittivi per far fronte alla seconda virulenta ondata della pandemia da Covid-19, il tasso di riproduzione del virus è tornato a scendere sotto 1, e il numero di contagi per ogni 100 mila abitanti è fra i più bassi dell’Ue (152). Anche nel Regno Unito l’andamento dei contagi si sta stabilizzando negli ultimi giorni e nelle regioniLeggi tutto

Postato in data novembre 7, 2020Da RedazioneIn Società

L’I’ITALIA DEI FALSI CAMPANILISMI IN PIENA PANDEMIA

In un momento di estrema emergenza sanitaria e di grave crisi economica, lo spettacolo offerto in questi giorni dalla politica è a dir poco sconcertante. Toni accesi e forti critiche si levano dalle opposizioni di centrodestra e anche dal leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nei confronti dell’operato del governo Conte, nonostante l’appello all’unità nazionale caldeggiato dal presidente della repubblica Mattarella. Il tutti contro tutti e il gioco allo sfascio del tanto peggio tanto meglio pare invece la strada tracciata dai partiti dell’opposizione sia a livello locale, regionale, che nazionale,Leggi tutto
“Siamo alla disperazione. Alla follia più assoluta. Il gesto verificatosi ieri sera, nei pressi di via Saragat, nella nostra un tempo benestante Ragusa, lo testimonia”. A dirlo è il consigliere comunale Mario D’Asta a proposito del neonato trovato in un mastello della spazzatura da un uomo a passeggio nella zona. “Non riesco neppure a commentare una notizia del genere – aggiunge D’Asta – ma qualcosa bisogna fare. E’ l’evidente sintomo di una degenerazione del malessere che sta spingendo tutti a compiere i gesti più disperati. Ecco perché, da consigliere comunale,Leggi tutto