Società <- Categoria

Il Papa durante la celebrazione della messa a Santa Marta: “Ci sono tanti soldi nelle mani di pochi e tanta povertà in molti” Dalla cappella di Santa Marta questa mattina il Santo Padre ha pregato per il sovraffollamento nelle carceri. “Dove c’è un sovraffollamento – dice il Papa –, chiunque è in pericolo e può vivere dei disagi ancora più grandi”. Invita, dunque, a pregare per “i responsabili e per coloro che devono gestire questa situazione, affinché trovino una strada giusta e creativa per risolvere il problema”. Il Signore è nei poveri NelLeggi tutto
Su richiesta della Confcommercio provinciale, si è svolto oggi un tavolo di confronto con i Sindaci del Libero consorzio comunale di Ragusa per fare il punto sulla grave situazione di crisi che interessa il settore del commercio, e sulle possibili misure di sostegno da parte dei Comuni. “Dall’iniziativa – dichiara il sindaco Peppe Cassì –  è emersa l’opportunità di un confronto costante tra Enti territoriali e associazioni rappresentative delle categorie settoriali, volto a condividere interventi chiari, efficaci e possibilmente strutturali ed omogenei per tutto il territorio. Tra i problemi piùLeggi tutto

Postato in data aprile 1, 2020Da RedazioneIn Società

LA SOLIDARIETÀ CHE NON HA CONFINI

“CI SIAMO ANCHE NOI”, PROMUOVE UNA RACCOLTA-FONDI DA DESTINARE ALL’OSPEDALE MAGGIORE DI MODICA, HUB COVID 19     La galleria “Fermata d’Arte” dell’U.O.C. di Psichiatria di Modica, direttore ff dott. Onofrio Falletta, in collaborazione con l’Associazione di Familiari “Ci siamo anche noi”, promuove una raccolta-fondi da destinare all’ospedale Maggiore di Modica, HUB Covid 19.   Un modello di Psichiatria di Comunità che attraverso la Galleria d’arte, ha creato uno spazio aperto a ogni forma artistica che proviene dal territorio e a esso si dirige, e che oggi vuole rendersi utile allaLeggi tutto

Postato in data marzo 29, 2020Da RedazioneIn Società

S.O.S EUROPA di Paolo Caruso

Lo squarcio della realtà che impietosamente in queste settimane, in questi giorni ci circonda nel silenzio inquietante delle nostre città, si presenta con tutta la sua drammaticità sugli schermi televisivi delle nostre case; una triste realtà che si avvita maledettamente in una spirale di dolore nelle società del vecchio continente considerate fino a pochi mesi fa opulente ma che oggi in piena pandemia ne raccolgono solo i cocci e come eredità generazionale una povertà non solo economica ma anche culturale priva di certezze e dei valori  solidali. Oggi nuovi “orchi”Leggi tutto

Postato in data marzo 25, 2020Da RedazioneIn Società

IL SILENZIO DEGLI “INNOCENTI” di Paolo Caruso

Viviamo in questi giorni gli effetti della contro globalizzazione, da una società aperta si è passati rapidamente a una società chiusa su se stessa; intere città, intere regioni chiuse al mondo esterno, la gente asserragliata all’interno della propria casa, e con intorno un silenzio surreale, in attesa che il nemico occulto possa con la sua potenzialità virulenta  tornare ad infettare nuove persone e a mietere nuove vittime. Purtroppo di fronte a questa calamità, molti ancora non hanno percepito lo stato di estrema gravità e la pericolosità di contagio cui siamoLeggi tutto
Un altro modicano, d’indubbio talento artistico, legatissimo alla sua città ci ha lasciati. La scomparsa di Giovanni Blandino, scultore di fama e maestro di giovani artisti vocati alla scultura, ci rattrista e ci lascia un vuoto incolmabile non solo per quello che ha rappresentato nell’ambito della grande scultura italiana moderna – fu per anni docente all’Accademia di Brera- ma per il suo amore per Modica che da qualche anno non vedeva a motivo delle sue precarie condizioni di salute. A Modica rimane una sua mirabile testimonianza ovvero la statua diLeggi tutto
Le condoglianze del primo cittadino all’ex amministratore della città:   “Intendo esprimere in nome della giunta municipale e mio personale sentite espressioni di cordiglio e di rispetto  alla moglie e ai figli di Piero Vernuccio, già valente amministratore della città e giornalista di lungo corso. Ne ricordiamo, in questo momento tragico per tutti noi, la figura di assessore fortemente impegnato, negli anni novanta, nel settore ambiente che svolse con dedizione assoluta  distinguendosi per un’attività fortemente innovativa per quei tempi. La sua dipartita lascia un vuoto nella città essendone stato indefessoLeggi tutto
Consiglieri Comunali e Amministratori devono poter continuare a svolgere il proprio mandato   Forse è proprio arrivato il momento di tenere le sedute del Consiglio Comunale, delle Commissioni Consiliari Permanenti, della Giunta, nonché di tutti gli altri organismi comunali, in videoconferenza. Lo prevede il comma 1 dell’Art. 73 (Semplificazioni in materia di organi collegiali) del DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 (Decreto Cura Italia): “Al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus COVID-19 e fino alla data di cessazione dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei MinistriLeggi tutto

Postato in data marzo 19, 2020Da RedazioneIn Società

FESTA DEL PAPA’ “19 MARZO 2020”

Oggi 19 marzo festa di San Giuseppe ricorre la festa del papà, una ricorrenza sommessa, lontana dai riflettori del consumismo più sfrenato, in un momento di massima preoccupazione a causa della diffusione del coronavirus in tutto il paese. Oggi soltanto una semplice ricorrenza, non una festa, una quarantena in famiglia occasione fantastica per stabilire il ruolo di padre, e per farci ricordare nel nostro Io, nel nostro animo, e soprattutto riflettere quanto sia stata ed è importante tale figura. In un tempo in cui si assiste alla disgregazione della famigliaLeggi tutto
“In carcere, come in tutti i settori, l’attuale emergenza sanitaria mette in evidenza quello che c’è di bello e di brutto nelle nostre realtà”, spiega a Interris.it Giorgio Pieri, coordinatore della “Cec”, la comunità educante con i carcerati, un progetto della Papa Giovanni XXIII ispirato al modello realizzato fin dagli anni Settanta dall’Apac (Associazione per la Protezione e Assistenza ai condannati), il carcere a bassa presenza di guardie che in Brasile ha fatto scendere la recidiva dall’80% al 15%. La “Cec” prevede l’accoglienza di detenuti (imputati e condannati in via definitiva)Leggi tutto