ATTUALITA’ <- Categoria

Postato in data gennaio 22, 2019Da RedazioneIn News

COMUNICATO CONSORZIO UNIVERSITARIO DI RAGUSA

Per conto del Consorzio Universitario della Provincia di Ragusaa vi giriamo il seguente comunicato ed in allegato la relativa locandina. Il Consorzio Universitario della Provincia di Ragusa, in collaborazione con la Fondazione Istud, che vanta una specifica e pluriennale esperienza in materia di preparazione per i concorsi, avvia il corso di preparazione per il concorso di magistratura e per la l’esame di avvocato che si terrà da febbraio a settembre 2019 a Ragusa Ibla. I docenti sono Diritto Penale – Bruno Giordano, consigliere della Corte di Cassazione-Ufficio del massimario, docenteLeggi tutto
Una serie di punti del bilancio di previsione pluriennale 2019-2021 al centro dell’incontro convocato dal sindaco di Modica Ignazio Abbate con i rappresentanti locali delle categorie produttive dell’artigianato e dell’agricoltura. Erano presenti all’incontro, oltre al sindaco e al vicesindaco Rosario Viola, anche Carmelo Caccamo, Giorgio Di Raimondo e Giorgio Savarino per la Cna, Franco Savarino per la Coldiretti e Agatino Antoci per l’Unsic. Il confronto, fra le parti, è stato incentrato principalmente sulle misure a tutela e a sostegno delle piccole e medie imprese che l’Amministrazione comunale di Modica intendeLeggi tutto
“Una scelta chiara, una evidente marcia indietro da parte del sindaco. Precorrere i tempi, così come si vuole fare a tutti i costi, non è una scelta che paga alla lunga. E se ne sta accorgendo il sindaco Cassì che, stavolta, è addivenuto a più miti consigli, prendendo atto delle rimostranze dell’opposizione e accorgendosi che il percorso prefigurato lo avrebbe portato a sbattere: sia a lui che a quella parte di città che usufruisce della piscina comunale. Sono serviti due miei interventi in Consiglio comunale, ma anche una mia azioneLeggi tutto

Postato in data gennaio 18, 2019Da RedazioneIn News

RADDOPPIO RAGUSA -CATANIA. UNA CHIMERA!

Dichiarazione del sindaco Cassì su mancata approvazione del progetto da parte del Cipe per approfondimenti tecnici Interviene il sindaco Peppe Cassì sulla vicenda relativa al raddoppio della Ragusa –Catania, dopo che, in sede Cipe, sul progetto sono state presentate delle prescrizioni tecniche da parte del ministero dell’Economia e delle Finanze. Il primo cittadino dichiara: Le notizie ricevute nelle ultime ore da Roma in merito alla Ragusa-Catania non erano rassicuranti e oggi arriva la conferma con la nota inviata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La risposta dei Comuni coinvoltiLeggi tutto
“La prostrazione e la preoccupazione che imperversa sempre più tra i titolari delle aziende insediate nella zona industriale di Ragusa hanno ragione d’essere ancora di più dopo gli ultimi episodi criminali che si sono verificati in queste ultime settimane. Addirittura, la Spadola & Tumino, dove si è registrato il furto, non consumato del tutto, lo scorso fine settimana, ha dovuto fare i conti con ben altri tre episodi del genere a partire dallo scorso mese di ottobre. E’ una situazione a dir poco insostenibile”. Ad affermarlo è il presidente dellaLeggi tutto
“Chiedo al Consiglio comunale e alla Giunta municipale di prendere attentamente in esame quanto sta accadendo nella zona industriale della nostra città dove, purtroppo, i furti ai danni delle aziende insediate continuano a ripetersi senza un istante di tregua. E’ necessario occuparsi di questo triste fenomeno perché, al di là del fatto criminale in sé da censurare senza se e senza me, il rischio di mettere seriamente in ginocchio alcune realtà produttive di Ragusa e, quindi, di minare alla base eventuali occasioni di sviluppo in un periodo, per di più,Leggi tutto
MOBILITÀ PER 46 DIRIGENTI MEDICI DI VARIE DISCIPLINE – All’Azienda Sanitaria di Ragusa si è dato avvio alla procedura per la copertura di 46 posti di dirigente medico di varie discipline ricorrendo all’istituto della mobilità, ai sensi dell’art. 30 del D.lgs. 165/2001. Questi i numeri: • 6 posti di Chirurgia Generale; • 8 posti di Ortopedia e Traumatologia; • 14 posti di Ostetricia e Ginecologia; • 7 posti di Cardiologia UTIC; • 10 posti di Radiologia; • 1 posto Servizio Igiene della Produzione e Trasformazione e Conservazione Trasporto Alimenti origineLeggi tutto

Postato in data gennaio 16, 2019Da RedazioneIn Società

QUANDO GLI OSPEDALI NON FUNZIONANO (Riceviamo e pubblichiamo)

Il caso dell’ ospedale San Giovanni Bosco di Napoli invaso con ricorrenza quasi mensile dalle formiche ed ora alla ribalta della cronaca per la caduta dei pannelli della controsoffittatura della sala parto rappresenta la punta dell’ iceberg di una rete ospedaliera, specialmente al sud del paese, vetusta e mal gestita dagli organi preposti, nel disinteresse generale della politica che proprio lì affonda le sue radici clientelari. Basterebbe effettuare un tour ispettivo tra i vari ospedali, per rendersi conto della precarietà sia strutturale che organizzativa in cui versano parecchie realtà sanitarie.Leggi tutto
A lanciare l’allarme l’Unione Cna Servizi alla Comunità (settore Autoriparazione)   La Motorizzazione civile di Ragusa rischia di diventare un ufficio fantasma. E’ il senso dell’allarme lanciato dall’Unione Cna Servizi alla Comunità (settore Autoriparazione) che mette in rilievo come diversi dipendenti, tra cui anche il dirigente, sono andati via via in pensione senza essere sostituiti. “L’organico – sottolineano i responsabili territoriali dell’Unione – è ormai ridotto ai minimi termini. Eppure questo ufficio è fondamentale per molte delle categorie artigiane che la Cna rappresenta. La Motorizzazione, nel settore della formazione, piùLeggi tutto
La segnaletica orizzontale cittadina versa a Ragusa in pessime condizioni, con particolare riferimento agli attraversamenti pedonali. La segnalazione arriva dal consigliere comunale Mario D’Asta che, sulla questione, ha presentato una interrogazione al sindaco e all’assessore competente. “Ho avuto modo di confrontarmi con alcuni esperti del settore – chiarisce D’Asta – e ho appreso che tutti questi problemi sono essenzialmente legati al fatto che, nel corso degli anni, e sino ad oggi, sono state utilizzate tecniche, materiali e modalità poco efficienti ed efficaci. Tant’è che, una volta tinteggiate, le strisce pedonaliLeggi tutto