Mostre <- Categoria

Sarà il teatro di relazione a farla da padrone, domani, sabato 23 marzo, a partire dalle 21, alla Badia di Ragusa. La rassegna curata dal direttore artistico Maurizio Nicastro proporrà “La Nebbia – follia del gregge” di e con Valentina Ferrante e Federico Fiorenza. La pièce è stata selezionata al Roma Fringe Festival 2019 riportando critiche lusinghiere. L’ingresso è di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. “La follia del singolo diventa spesso la follia del gregge, la stessa che porta a commettere azioni grottesche, talvoltaLeggi tutto
La Sicilia, terra tanto meravigliosa quanto sfortunata, depredata nel corso dei secoli dalle molteplici dominazioni, viene con diversa modalità anche oggi privata dei suoi beni, con uno statuto autonomistico mai attuato e sfigurato da continue ruberie e malversazioni. Un susseguirsi di governanti, rarissimi “uomini”, un discreto numero di “mezzi uomini”, tanti “ominicchi” e altrettanti “quaquaraqua’ ” hanno calcato negli anni le scene di questo parlamento più antico d’ Europa, collezionando insuccessi, occasioni mancate, relegando la Sicilia ad un costante arretramento e sottosviluppo. Basta guardarsi intorno e appare evidente lo statoLeggi tutto

Postato in data febbraio 21, 2019Da RedazioneIn Mostre

“NON FACCIAMO MORIRE L’ITALIANO”

Il vicepresidente della Camera Rampelli e i suoi ddl per tutelare il nostro idioma: “No all’omologazione linguistica” Si celebra oggi la Giornata internazionale della lingua madre. Questo appuntamento può sembrare solo l’ennesima occasione in cui drappelli di attivisti progressisti ostentano il loro esotismo caritatevole, nella fattispecie verso idiomi parlati da qualche tribù in via d’estinzione in qualche sparuto angolo del pianeta. E invece la Giornata richiede a tutti noi, italiani, una profonda riflessione sul destino, nel mondo globale, che si profila per la nostra come per le altre lingue identitarieLeggi tutto
Tre nuove sale arricchiscono di contenuti legati al passato della città il Museo Civico “F.L.Belgiorno”: sono quelle di Lumi (62) e Bilance (4), Armi (19 tra fucili, pistole e sciabole) e Documenti risorgimentali, Collezioni storiche e Libri antichi (16). Sabato 16 febbraio scorso nella sala “Salvatore Triberio” del Palacultura è stata aperta alla pubblica fruizione a questa nuova collezione che, come ha sostenuto lo storico Giuseppe Barone, per la parte documentale introduce delle novità nella storia della Città e della Contea. Una rivisitazione che sarà il frutto di uno studioLeggi tutto
Il problema spesso non è legato alla qualità dell’ acqua erogata nelle nostre città (le sue componenti chimico fisiche o le qualità organolettiche), bensì alle condutture più o meno vetuste presenti nei condomini o ai serbatoi di raccolta. La clorazione delle acque da parte degli organi preposti è sicura garanzia di controllo e disinfezione dell’ acqua stessa. L’ utilizzo diffuso delle acque minerali imbottigliate in bottiglie di plastica, con tutto ciò che comporta ( inquinamento da trasporto, inquinamento industriale da materiale plastico, esborso economico non indifferente, ecc.., è frutto diLeggi tutto
Sembra che l ‘unico problema dell’ Italia sia quello del TAV. TAV o non TAV, questo è il dilemma! Credo che nel bel paese ci siano altre priorità. Certo, i soliti im-“prenditori” si stropicciano le mani pur di accedere a questa ghiotta occasione, fregandosene dell’ inutilità o meno dell’ opera e del rapporto costi benefici. Mentre da tutta Italia si levano grida di dolore per l’arretratezza o addirittura la mancanza di infrastrutture, scuole, ospedali, strade, autostrade, rete ferroviaria vetusta (risalente al sud al periodo borbonico) o del tutto assente comeLeggi tutto

Postato in data febbraio 2, 2019Da RedazioneIn Mostre

TORNA IL TEATRO DI RELAZIONE ALLA “BADIA” DI RAGUSA

Si è spesso detto che la realtà supera la fantasia: ma, spesso, tra queste due dimensioni opposte, se ne frappone una terza, che è quella del sogno. E il sogno può, a sua volta, diventare incubo. Che cosa si nasconde nel passato di una giovane donna reso tristemente chiaro da un presente che appare senza speranza? E, soprattutto, che cosa riserva il futuro a questa creatura che irrompe in scena in una strana atmosfera a metà tra la realtà e l’incubo? Sono gli accattivanti ingredienti del prossimo appuntamento con ilLeggi tutto
CON AMEDEO MAZZA PROPORRANNO TUTTI I SUCCESSI DI FABRIZIO DE ANDRE’ A VENT’ANNI DALLA SCOMPARSA DEL GRANDE CANTAUTORE Ci ha lasciato in eredità alcuni dei versi più belli della canzone italiana. È stato il più grande poeta italiano degli anni ’60 e ’70, scrivendo alcune delle pagine più belle della canzone d’autore del nostro Paese. Fabrizio De Andrè è stato uno spartiacque nella musica italiana, riuscendo a combinare la musica popolare con testi poetici e raffinati, spesso molto scomodi. A quasi vent’anni dalla sua scomparsa, avvenuta l’11 gennaio 1999 alLeggi tutto
La cerimonia al Palacultura con gli studenti del “Santa Marta Gli effetti distruttivi e la ricostruzione di quarantacinque centri del Val di Noto, a seguito del catastrofico sisma (undicesimo grado della scala Mercalli) che si abbatté sulle città l’11 gennaio del 1693 mietendo sessanta mila vittime e danni incalcolabili al patrimonio urbanistico e monumentale di tutta l’area del Sud Est siciliano, sono stati rievocati stamani nella sala “Salvatore Triberio” del Palacultura. Gli alunni delle terze medie dell’Istituto “Santa Marta” della città hanno potuto ascoltare, dopo i saluti dell’assessore alla Cultura,Leggi tutto
Importante appuntamento culturale in programma a Pozzallo, mercoledì 16 gennaio 2019, alle ore 17,30, nei locali dello Spazio Cultura “M. Assenza”, per la presentazione del libro “Ponte di Genova” dello scrittore pozzallese Michele Giardina, pubblicato da Armando Siciliano Editore. Nel corso della serata, condotta dalla giornalista Valentina Maci, interverranno con commenti flash a tema, Gino Carbonaro, Corrado Monaca, Lucia Trombadore, Giuseppina Pavone e Grazia Dormiente. Concluderà l’autore. La serata sarà impreziosita dalle letture di brani del libro a cura dell’attrice Tiziana Bellassai. L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato dall’Associazione provincialeLeggi tutto