Soldi <- Categoria

Attivate nell’Asp di Ragusa tre USCAT- Unità Speciali di Continuità Assistenziale Turistica -,     operative già dallo scorso 8 giugno secondo quanto stabilito dall’art. 3 dell’Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione siciliana del 6 giugno 2020 e della Circolare assessoriale del 9/6/2020. Le USCAT adempiono ai compiti di monitoraggio, presa in carico e assistenza, per tutto il periodo della durata dell’Ordinanza, dei casi sospetti da Covid-19 relativi a soggetti non residenti nell’Isola. In caso di positività al contagio da Covid-19 di un soggetto non residente nell’Isola e presente per ragioniLeggi tutto
Il comune ha deciso di deliberare contributi a fondo perduto a favore delle piccole e medie imprese presenti sul territorio comunale. “Perché lo stesso non hanno fatto Libero consorzio e Camcom?”     La Cna territoriale di Ragusa si complimenta con il Comune di Pozzallo per avere deliberato un percorso che prevede la concessione di contributi a fondo perduto per le piccole e medie imprese presenti sul territorio comunale. “Complimenti, innanzitutto – sottolinea il presidente della Cna territoriale, Giuseppe Santocono – per il metodo della concertazione preliminare con le associazioniLeggi tutto
La Corte dei conti ha registrato l’accordo di programma tra Mise e Regione siciliana che stanzia 430 milioni di incentivi per l’innovazione. Ne ha dato notizia l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano, rispondendo all’Ars a una interrogazione parlamentare. “Siamo primi in Italia”, ha detto con soddisfazione Turano. “Si tratta di 217 milioni appostati dalla Regione 213 dallo Stato – ha aggiunto Turano – Ieri al ministero ho ricevuto l’atto formale di registrazione”. L’assessore ha ringraziato pubblicamente il ministro per lo Sviluppo, Stefano Patuanelli, e il vice ministro per le InfrastruttureLeggi tutto
 “Alle 11 di mattina del 4 giugno 2020 – dichiara Maria Rita Schembari – io assieme al vicesindaco e assessore al Patrimonio, Roberto Cassibba,  alla presenza dei consiglieri comunali Michele Assenza e  Alessandro Meli, ho consegnato le chiavi dell’ala dell’immobile del centro direzionale PIP, destinati all’Ufficio Intercomunale per l’Agricoltura, al dottor Francesco Azzaro, Dirigente del Servizio Ispettorato Agricoltura di Ragusa, alla presenza del dottor Salvatore Dinatale, Dirigente dell’UIA di Vittoria, del Funzionario Direttivo dell’Ispettorato agrario Paolo Sartorio, nonché del dottor Giuseppe Rago e del geometra Salvatore Fiorentino dell’Ufficio patrimonio dell’enteLeggi tutto
La Cna territoriale di Ragusa ha preso atto, con grande stupore e con molta amarezza, ma senza indietreggiare di un passo, dell’esito della riunione dei sottoscrittori dell’accordo di programma dei cosiddetti fondi ex Insicem. “Qualche settimana fa – ricorda il presidente territoriale Cna Giuseppe Santocono – la nostra associazione aveva reso pubblica una lettera aperta con la quale chiedeva agli enti istituzionali del territorio di adoperarsi per venire incontro alla difficilissima situazione nella quale versano diversi settori produttivi anche nell’area iblea. In particolare, avevamo chiesto al commissario straordinario del LiberoLeggi tutto
E’ già online da qualche giorno il bando del Comune di Chiaramonte Gulfi che offre un concreto sostegno alle imprese e ai professionisti locali colpiti dall’emergenza coronavirus con budget individuato dall’ente pari a 120 mila euro. Grazie alla delibera della Giunta comunale e dei successivi atti demandati agli uffici, tra cui l’individuazione del Confidi partner dell’iniziativa a seguito di manifestazione d’interesse pubblica, il bando consente a tutte le partite iva attive nel territorio di Chiaramonte Gulfi (compresi lavoratori autonomi e professionisti) di accedere ed ottenere un contributo a fondo perduto in conto capitale fino a 1.500 euro per ogniLeggi tutto
Una delegazione della Cna di Chiaramonte Gulfi ha preso parte, nei giorni scorsi, ad un incontro convocato dal sindaco Sebastiano Gurrieri nel corso del quale sono stati illustrati i contenuti del bando predisposto dall’amministrazione cittadina al fine di concedere aiuti economici specifici alle piccole e medie imprese presenti sul territorio locale. La Cna ha preso atto della disponibilità del primo cittadino nell’individuare misure di sostegno alle realtà produttive locali e lo ha ringraziato per avere coinvolto l’associazione di categoria. Tuttavia, ha dovuto rilevare che lo strumento proposto può avere unaLeggi tutto
Ecco le proposte illustrate dalla Cna territoriale di Ragusa durante il confronto con il commissario del Libero consorzio comunale    Cordiale e costruttivo l’incontro svoltosi ieri mattina tra il commissario straordinario del Libero consorzio comunale, dott. Salvatore Piazza, e i vertici della Cna territoriale di Ragusa, il presidente Giuseppe Santocono e il segretario Giovanni Brancati. L’incontro è risultato utile a illustrare le proposte che la Cna aveva lanciato nella lettera aperta di qualche settimana fa, indirizzata anche ai 12 sindaci iblei e al presidente della Camera di Commercio. La CnaLeggi tutto
Il portavoce territoriale di Cna acconciatori Ragusa Trovato “L’obiettivo è fare in modo che la riapertura possa essere anticipata”     “Siamo soddisfatti dell’azione intrapresa dall’amministrazione comunale di Scicli insieme con gli amministratori degli altri comuni iblei. Ringraziamo il sindaco Vincenzo Giannone e l’assessore allo Sviluppo economico Emilia Arrabito perché hanno ascoltato il grido di allarme proveniente dalla categoria degli operatori che si occupano della cura e del benessere alla persona e dalla fase di ascolto sono passati immediatamente alla fase propositiva”. A dirlo è il portavoce territoriale di CnaLeggi tutto
Il Doses promuove un patto etico tra Gdo & produttori   Un’iniziativa sperimentale contro l’aumento ingiustificato dei prezzi e per prevenire i rischi di una crisi speculativa per la filiera agroalimentare. Il progetto si chiama #zerorincari. È stato promosso da alcuni produttori del Doses (Distretto orticolo sud-est Sicilia), con l’obiettivo di ridurre il rischio di una speculazione sui prezzi lesiva per la filiera agroalimentare e per i consumatori, in occasione dell’emergenza pandemica del Covid-19. L’obiettivo è stipulare un patto tra produttori e Gdo tramite un piano settimanale con listino prezzi ottimizzato eLeggi tutto