Politica <- Categoria

Postato in data marzo 4, 2021Da RedazioneIn Politica

ZINGARETTI SI DIMETTE DAL PD

“Lo stillicidio non finisce. Mi vergogno che nel Pd, partito di cui sono segretario, da 20 giorni si parli solo di poltrone e primarie, quando in Italia sta esplodendo la terza ondata del Covid, c’è il problema del lavoro, degli investimenti e la necessità di ricostruire una speranza soprattutto per le nuove generazioni”. Lo scrive su Facebook, Nicola Zingaretti. “Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti dovranno assumersi le proprie responsabilità. Nelle prossime oreLeggi tutto
Il generale è dal 2018 comandante logistico dell’Esercito. Ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF e come Comandante delle Forze NATO in Kosovo Il generale Francesco Paolo Figliuolo è il nuovo Commissario straordinario per l’emergenza covid al posto di Domenico Arcuri. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata ringraziando Arcuri a nome del Governo “per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese”. Chi è il generaleLeggi tutto

Postato in data febbraio 25, 2021Da RedazioneIn Politica

ECCO L LISTA DEI SOTTOSEGRETARI: 19 DONNE E 20 UOMINI

Via libera dal governo Draghi alla lista dei viceministri e sottosegretari. Sono 39, fra loro 19 donne e 20 uomini. Molte le conferme rispetto al Conte 2 con qualche novità. Si completa così la squadra a partire dalla delega ai servizi segreti che va all’attuale capo della Polizia Franco Gabrielli. Per quanto riguarda i partiti 11 sottosegretari sono del Movimento 5 Stelle, fra cui le conferme di Laura Castelli all’Economia e Pierpaolo Sileri alla Salute. 9 alla Lega, fra cui Gian Marco Centinaio alle Politiche agricole e Lucia Borgonzoni aiLeggi tutto
Le regole per la divisione dei posti da vice ministro e sottosegretario Al momento è impossibile fare i conti su quanti posti spettano a ciascun partito della nuova maggioranza allargata. Per fare la divisione la nuova coalizione trasversale di governo ha deciso, appena qualche ora fa, che prima bisogna passare dalle Camere e solo dopo procedere con i numeri. In pratica il criterio è abbastanza stringente: vice ministri e sottosegretari saranno assegnati in base ai voti che ciascun partito darà al governo Draghi. Insomma più voti di fiducia uguale più posti;Leggi tutto

Postato in data febbraio 13, 2021Da RedazioneIn Politica

VENGHINO SIGNORI, VENGHINO!!! di Paolo Caruso

Venghino signori, venghino, si affrettino, la carovana con i suoi nani, le sue fate e i suoi orchi, trainata da Draghi sta per partire. Sembra proprio l’arca di Noè,  cosa si farà e dove arriverà questo non si sa. La scena tragicomica della politica riprende la sua folle corsa, la sfida è appena cominciata e i partiti dilaniati da mesi di lotte, sospetti e tradimenti, sfiancati come sono ora lasciano a Draghi le armi del potere. Così come scolaretti riottosi si affidano chinando il capo dinanzi l’autorità e il prestigioLeggi tutto
Una commissione speciale da istituire in seno al Consiglio comunale di Ragusa. Con la rappresentanza dei vari gruppi consiliari e senza alcun gettone di presenza. Un organismo che, denominato “Recovery fund”, si prefiggerà l’obiettivo di controllare e verificare l’impatto sul territorio dei fondi messi a disposizione dalla Comunità europea per l’emergenza sanitaria ed economica. E’ la proposta, contenuta in un ordine del giorno trasmesso a palazzo dell’Aquila, avanzata dai consiglieri comunali del Pd Mario D’Asta e Mario Chiavola nel contesto di un percorso a tempo e che dovrà avere minimoLeggi tutto
“Il tentativo di dare un’impronta più sociale, più tesa ad aiutare chi è in difficoltà, anche e soprattutto a causa della pandemia, al bilancio di previsione 2021 del Comune di Ragusa è fallito. E non certo per colpa nostra perché ce l’abbiamo messa tutta per redigere emendamenti che, dotati di parere favorevole sul piano tecnico, potessero costituire una proposta migliorativa allo strumento finanziario. Quanto, piuttosto, per la consueta presa di posizione di una maggioranza che dice no per partito preso, senza entrare nello specifico di suggerimenti costruttivi che possono arrivareLeggi tutto
New York Times: “l’Italia si rivolge a Draghi, per la gioia degli europeisti”, secondo il Wsj il nostro Paese “sembra pronto a tornare a un modello di governo tecnocratico per salvarsi” “Mario Draghi salvò l’euro, ma riuscirà a salvare l’Italia dalla confusione politica?“: tutta la stampa internazionale a cominciare dal Wall Street Journal, registra l’arrivo di Mario Draghi sulla scena politica italiana per tentare di uscire dalla crisi e scommette sull’ex capo della Bce nel compito nel quale la politica ha fallito. La situazione è “lungi dall’essere chiara”, aggiunge l’autorevole quotidiano finanziario, ma “Draghi si presenta al tavolo come uno degli uomini diLeggi tutto
Via libera a nuove assunzioni nella sanità pubblica siciliana grazie a un incremento del tetto di spesa per le dotazioni organiche di quasi 100 milioni di euro. “Un importante passo avanti per risolvere la cronica carenza di personale nel sistema sanitario regionale. Carenza che si è manifestata in tutta la sua gravità proprio durante la gestione dell’emergenza pandemica”, dicono i segretari generali regionali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango, commentando una circolare dell’Assessorato regionale alla Salute. Il documento, firmato dall’assessore Ruggero Razza, è rivolto a tutteLeggi tutto

Postato in data gennaio 28, 2021Da RedazioneIn Politica

CHI VUOLE FAR FUORI CONTE di Paolo Caruso

In un Paese in ginocchio per la pandemia e per la devastante realtà socio economica, non era sicuramente  auspicabile ne prevedibile una crisi politico istituzionale e la caduta del governo Conte. La vecchia politica torna a riaffacciarsi nel peggiore dei modi, in un momento in cui l’Italia affronta le sue tragicità e torna ad assaporare la speranza con gli aiuti europei di costruire un Paese migliore. Ci si chiede e ce lo chiede anche l’Europa quale sia la causa che abbia portato l’Innominabile “Bomba” di Rignano a pugnalare il premierLeggi tutto