ECONOMIA <- Categoria

Postato in data gennaio 17, 2019Da RedazioneIn Soldi

BREXIT, ECCO L’ALTERNATIVA AL PIANO MAY

Il piano May bocciato dai Comuni, opposizioni più che mai sul piede di guerra e Theresa May che incassa la fiducia ma naviga a vista: una situazione tutt’altro che distesa nel Regno Unito, con il dossier Brexit a scottare sul tavolo di Downing Street dopo il naufragio della premier Tory alla prova del Parlamento. L’ennesima riga rossa sul piano elaborato dal primo ministro, ritenuto l’unico possibile per accontentare l’Ue dalla schiera dell’esecutivo che ancora la sostiene, uno svilimento della sovranità britannica per gli oppositori che (ora è chiaro) sono laLeggi tutto

Postato in data gennaio 10, 2019Da RedazioneIn Soldi

VALORIZZARE SEMPRE DI PIÙ IL MERCATO DEGLI AGRICOLTORI

A discutere della questione è stata stamane presso l’assessorato allo sviluppo economico la commissione appositamente istituita Proficuo lavoro stamane presso la sede dell’assessorato allo Sviluppo Economico della Commissione per il Mercato degli Agricoltori. Nel corso delle riunione che è stata coordinata dal vice sindaco ed assessore allo sviluppo economico Giovanna Licitra, sono state visionate le istanze delle aziende che hanno fatto richiesta, a seguito della pubblicazione dell’apposito bando, di partecipazione al Mercato degli Agricoltori per l’anno 2019. I componenti la commissione sono stati concordi sulla necessità di richiedere alle stesseLeggi tutto
“Esprimiamo la nostra preoccupazione per i continui episodi criminali che riguardano da vicino la zona industriale e artigianale della nostra città, non ultimo quello che ha interessato il Bar Savini. Nell’esprimere piena solidarietà ai titolari della struttura, chiediamo con forza che chi di competenza si attivi al fine di garantire le dovute assicurazioni agli operatori economici che, già alle prese con gravi problematiche dovute alla crisi strutturale, non possono permettersi ulteriori perdite a causa della delinquenza. Significa, altrimenti, dovere chiudere i battenti”. Ad esprimersi in questi termini il presidente dellaLeggi tutto
Individuate alcune soluzioni Domani nella sede dell’associazione di categoria un vertice con i rappresentanti delle piccole e medie imprese cittadine Dopo che, nei giorni scorsi, per la controversa questione delle cartelle esattoriali Tari, una folta delegazione di piccoli e medi imprenditori della città di Ragusa aveva protestato in maniera pacifica durante una seduta del Consiglio comunale, circostanza che aveva spinto la Giunta municipale ad organizzare un momento di confronto sulla delicata vicenda, il tavolo si è riunito proprio per verificare le contromisure da adottare così da venire incontro alle esigenzeLeggi tutto

Postato in data dicembre 12, 2018Da RedazioneIn Al servizio del cittadino

“COME DIFENDERSI DAI REGALI TRUFFA”

 “Migliaia di denunce fra novembre e gennaio. Meno superficialità sul web” Non più frenetiche passeggiate in centro, auto parcheggiate in doppia fila e lunghe code in libreria. All’usanza dei doni di Natale, nel terzo millennio, si assolve con pochi clic. Giusto il tempo di scegliere il regalo, selezionare il metodo di pagamento e inviare l’ordine. L’ecommerce prende il sopravvento sulla tradizione, con tutto ciò che ne consegue. Meno stress, più efficacia. Ma anche maggiori rischi, compreso quello di essere truffati. Perché, a volte, lo sconto proposto sul prodotto desiderato è talmente ghiotto da farci smarrire i freni inibitori. Compriamo d’impulso, alla “come vàLeggi tutto
La Giunta Municipale approva il provvedimento come proposta per il Consiglio Comunale L’Unione Europea ha rinnovato l’impegno alla lotta sui cambiamenti climatici adottando un nuovo quadro di riferimento denominato “Pacchetto 2030 su Clima ed Energia” che prevede l’ulteriore potenziamento del coinvolgimento delle amministrazioni locali tramite il cosiddetto “Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia” con l’impegno di raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni climalterianti di almeno il 40% entro il 2030 e di integrazione delle politiche di adattamento agli impatti dei cambiamenti del clima globale. L’Amministrazione comunale haLeggi tutto
C’è un pezzo significativo dell’economia ragusana di cui si sa poco ma che sta crescendo nel silenzio più totale. Sono le imprese costituite da cittadini stranieri, una realtà ormai strutturale nell’ambito del nostro tessuto imprenditoriale e che alla fine dello scorso anno ha raggiunto le 2.464 presenze, il 6,8% di tutte le imprese registrate sul territorio provinciale. Nel corso del 2017 il loro numero si è incrementato di 51 unità, pari all’11% dell’intero saldo annuale delle imprese (infatti, il saldo totale delle imprese nel 2017 è di 456 attività inLeggi tutto
Al ministro della salute vorrei ricordare da medico siciliano come le difformità assistenziali esistenti tra le diverse aree geografiche (nord sud in primis) pesino come macigni sulla gestione e qualità delle prestazioni sanitarie, tematica che la dottoressa Grillo conosce benissimo. Urge, a mio modesto parere, oltre una seria programmazione  e una rivisitazione sia in termini quantitativi che qualitativi della rete ospedaliera, rivedere le piante organiche degli ospedali con nuove assunzioni volte a ripristinare le carenze croniche del personale medico e infermieristico, dando priorità alle aree di emergenza, e  potenziando ancheLeggi tutto
“Un corso finalizzato a favorire un corretto sviluppo della relazione tra il cane e il proprietario per consentire l’integrazione dell’animale nel contesto sociale”       Il comune di Ragusa, in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASP di Ragusa, organizza un corso di formazione per proprietari di cani, denominato “La corretta gestione del cane” con inizio delle lezioni lunedì 3 dicembre e fino a venerdì 7 dicembre 2018. L’orario delle lezioni si svolgerà dalle ore 17:30 alle ore 19:30 presso la sala conferenze – Settore VII – Sviluppo Economico – 1° piano –Leggi tutto
La riforma del codice degli appalti pubblici è una sostanziale necessità. Anche in Sicilia. Per consentire alle piccole e medie imprese del comparto di potere competere ad armi pari nell’aggiudicazione dei lavori. Circostanza che, al momento, per tutta una serie di ragioni, non è stato possibile attuare. Ecco perché la Cna costruzioni Ragusa ha promosso un confronto ad alto livello sulla tematica, chiamando a rapporto politica, istituzioni e rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e degli ordini professionali. Sono intervenuti, tra gli altri, i deputati regionali Orazio Ragusa, presidente dellaLeggi tutto