CULTURA <- Categoria

Postato in data gennaio 25, 2022Da RedazioneIn Fatti

ISTITUITO L’UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE CARCERARIA

Direttore e don Carmelo Mollica «Far sentire ai detenuti e alle loro famiglie la presenza della Chiesa»     La Diocesi di Ragusa ha un ufficio per la Pastorale carceraria. Lo ha istituito il vescovo, monsignor Giuseppe La Placa, dandone comunicazione nei giorni scorsi durante l’incontro di preghiera «…l’avete fatto a me» che si è tenuto nella chiesa di Maria Ausiliatrice a Ragusa. A dirigerlo sarà don Carmelo Mollica che da dodici anni è il cappellano della casa circondariale di Ragusa. Sarà affiancato da una equipe composta da Salvatore Cabibbo,Leggi tutto

Postato in data gennaio 20, 2022Da RedazioneIn Fatti

GIADA ROTTA: UNA SICILIANA PER SANREMO

Mancano ormai poco più di dieci giorni per l’inizio del festival di Sanremo 2022. Anche quest’anno la città dei fiori si trasformerà nel centro mediatico italiano, in un vortice di emozioni e stress come solo la kermesse canora nazionale sa fare. Ed è proprio qui, che prenderanno forma i sacrifici di mesi di studio e di lavoro dello staff  Dream Massage® (tecnica di massaggio certificata) diretto dal Maestro Stefano Serra, spa manager di fama internazionale per la nuova edizione del master “Massaggiatore professionista dello spettacolo e dei grandi eventi”. Dopo mesiLeggi tutto

Postato in data gennaio 20, 2022Da RedazioneIn Spettacoli

MARINA DI RAGUSA INVIVIBILE E SENZA CONTROLLI

Riceviamo e Pubblichiamo:   A Marina di Ragusa la vivibilità è a rischio anche nei mesi invernali, se ne fa interprete il Comitato Andrea Doria, al quale sono pervenute diverse lamentele di residenti nella frazione marinara. “Le maggiori criticità si riscontrano nelle ore serali e notturne, la folla di giovanissimi che popola il borgo marinaro, e le zone attorno al porto turistico, in particolare, non accenna a diminuire nei mesi invernali, complici le favorevoli condizioni climatiche. “Le condizioni di vivibilità, soprattutto nei fine settimana, sono al limite di ogni possibileLeggi tutto
La Giunta Comunale riunitasi ieri,  ha  approvato il piano per consentire interventi di  recupero del patrimonio edilizio del centro storico. Lo studio riguardante la perimetrazione degli edifici è stato effettuato dall’urbanista Costanza Dipasquale. Nella perimetrazione sono stati individuati 266 isolati per un totale di 4260 unità immobiliari, circoscritte in 4 aree del centro urbano racchiuse  tra le vie Cavour e Garibaldi. L’obiettivo è quello di favorire gli  interventi di efficentamento energetico e antisismico, nonché l’istallazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici. Attraverso il superbonus,Leggi tutto
“ La città ha risposto all’invito”. Dichiarazioni del sindaco, Maria Rita Schembari.   “ Alle 08.40 di domenica – dichiara il primo cittadino di Comiso – si erano già registrate 300 persone considerato che l’ open iniziava alle ore 08.30, molte delle quali per la terza dose. Reputo questo come un successo dell’intera comunità che rappresento, e che ha risposto all’invito che come sindaco e quindi come  primo responsabile della sanità, ho lanciato . La maggior parte dei cittadini – ancora la Schembari – è arrivata già consapevole, preparata eLeggi tutto
 – Da oggi, 8 gennaio, scatta la prenotazione per la somministrazione della terza dose “booster” destinata alla fascia 12-15 anni, così come previsto dal Ministero della Salute in tutta Italia. Parte, infatti, lunedì 10 gennaio la campagna di vaccinazione che interessa i giovani fra i 12 e 15 anni che hanno già completato il ciclo primario, dopo un intervallo minimo di 4 mesi – 120 giorni – dalla somministrazione dell’ultima dose, ovvero dalla diagnosi di avvenuta infezione in caso di vaccinazione precedente o successiva all’infezione, analogamente a quanto stabilito per leLeggi tutto

Postato in data gennaio 7, 2022Da RedazioneIn Fatti

CONCETTO DI “DONNA” NELLA CULTURA TRADIZIONALE SICILIANA

Promossi nelle scuole della città una serie di incontri. L’assessorato alla pubblica istruzione e sviluppo di comunità ha proposto per le scuole primarie e secondarie di primo grado che è stato condiviso dai rispettivi dirigenti scolastici  degli incontri con il prof. Gino carbonaro, autore dei saggi “La donna nei proverbi” e “Donna una storia senza eco” alla scoperta del concetto di “donna” nella cultura tradizionale siciliana in particolare con accenni nel contesto più ampio  della Grecia antica e delle religioni. Il percorso letterario e di musica popolare  con la fisarmoniaLeggi tutto
Pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per la Gestione del Museo Civico di Storia Naturale  “L’affidamento esterno garantirà l’apertura del museo nei giorni festivi”. Dichiarazioni del sindaco, Maria Rita Schembari. “Pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per la gestione integrata del Museo Civico di Storia Naturale  preordinato alla individuazione di un operatore economico a cui affidare in via diretta i servizi informativi, educativi, turistici e promo pubblicitari per la gestione integrata del Museo Civico di Storia Naturale del Comune di Comiso – spiega il sindaco di Comiso-. IlLeggi tutto
L’anno 2022 è iniziato bene negli ospedali dell’ASP di Ragusa e precisamente al “Giovanni Paolo II” di Ragusa e al “Guzzardi” di Vittoria.    Al “Giovanni Paolo II”, parto spontaneo, alle ore 1:57. Una giovane donna albanese di nome Jahaj, ha dato alla luce un maschietto peso 3,175 a cui è stato dato il nome di Salvatore. Primo figlio. L’equipe – che ha assistito la neo mamma –  composta dal ginecologo dott. Gaetano Spanò e dalle ostetriche dottoresse Alessandra   Zurlo e Natasha Orlando.   Con taglio cesareo alle ore 2:44 èLeggi tutto
Nel 2020, primo anno della pandemia, i maturandi avevano sostenuto. solo una prova orale partendo dalla discussione di un elaborato. Nel 2021 gli studenti avevano dovuto portare al colloquio una vera e propria tesina-  Una prova scritta d’italiano di carattere nazionale, comune a tutti gli indirizzi di studio; una ‘tesi di diploma’, con argomento assegnato ai maturandi entro aprile e riconsegnata entro maggio; e un colloquio orale, strutturato in più fasi. È questa una delle ipotesi al vaglio del ministero dell’Istruzione per la maturità 2022, tappa cruciale per 500mila studenti. Al ministero siLeggi tutto