CULTURA <- Categoria

Alle 11 venerdì 22 dicembre al Castello di Donnafugata verrà inaugurata la mostra denominata “Belle Èpoque: mito e moda della gioia di vivere”. In esposizione alcuni abiti antichi della collezione Gabriele Arezzo di Trifiletti acquisiti al patrimonio del Comune, tra cui quello di Franca Florio, del musicista Pietro Floridia e dell’enfant prodige Willy Ferrero, che all’età di sei anni fu uno dei più acclamati direttori d’orchestra del mondo di quel periodo storico. “Mantenendo il filo conduttore delle altre mostre che hanno visto la presenza di numerosi visitatori -afferma il curatoreLeggi tutto
Stamani è stato inaugurato il primo anno accademico dell’Istituto Musicale Giuseppe Verdi di Ragusa presso l’ex distretto militare. Alla presentazione delle attività dell’istituto erano presenti il dott. Roberto Lo Frano, presidente dell’Associazione Culturale Musicale San Giorgio 1892, il prof. Giovanni Cultrera, docente dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, il sindaco Federico Piccitto, alcuni rappresentanti del corpo docente e componenti dell’associazione. L’istituto Musicale Giuseppe Verdi nasce da una convenzione, siglata il 17 novembre 2016, tra Comune di Ragusa, Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania ed Associazione Culturale Musicale “San Giorgio 1892”.Leggi tutto

Postato in data novembre 27, 2017Da RedazioneIn CULTURA, Libri

LA POESIA DI TRINCEA AL CENTRO DEL SABATO LETTERARIO QUASIMODO

Ieri sera al Caffè Letterario Quasimodo di Modica conversazione letteraria del Presidente, Domenico Pisana, con due poeti degli Iblei: Silvana Giliberto e Lorenzo Migliore. Un piacevole ed intenso confronto sulle loro opere, rispettivamente Delete ‘Ybris” e “Odi perdute. Racconti e parole” . Dentro la calda e melodica atmosfera di note del giovane pianista pozzallese Stefano Cintoli, nonché la coinvolgente lettura dell’attore Angelo Fiorile, il dialogo con Silvana Giliberto è stato poggiato sulla classicità della sua poesia che si fa universale nell’anelito ad una pace cercata e ricercata ma che nonLeggi tutto
Il Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, Domenico Pisana, è intervenuto lo scorso sabato a Monza, presso Villa Verri,  alla Cerimonia del Premio Europeo Clemente  Rebora 2017, alla presenza di autorità della Brianza, del sindaco e dell’assessore alla cultura di Biassono, Luciano Casiraghi e Paola Gregato,  di rappresentanti di Amnesty International, organizzazione che ha patrocinato il Premio, nonché   dei finalisti,  dei vincitori classificati dal 1 al 3 posto , ed ancora  di  un pubblico che ha gradito molto l’evento. La protagonista della serata è stata senza dubbio la poesiaLeggi tutto
  Quella di ieri è una storia dai tratti sconvolgenti. Una storia vera. Una storia che non può essere raccontata con i connotati di un colore politico o di una bandiera di parte. Quella di ieri è una storia che può essere vissuta solo con umanità. Quella umanità necessaria che deve unirci nel dolore. Un dolore comune e sociale. Per una volta uniamoci in una direzione unica. Proviamoci. Insieme agli operatori sanitari, ai volontari, alla prefettura e alle forze di polizia mi porto e ci portiamo dentro un’immagine brutale. QuellaLeggi tutto
Al Caffè Letterario Quasimodo di Modica è stato presentato il romanzo “Mare con mare” del poeta e scrittore ragusano Giovanni Occhipinti. Una serata gradita dal pubblico, nella quale la puntuale, accurata e profonda analisi fatta dalla poetessa del Gruppo Quasimodo, Grazia Dormiente, ha evidenziato come tre mondi, Terra – Mare – Cielo, in cui Tu, il protagonista nato dalla feconda immaginazione di Giovanni Occhipinti, dissemina incontri reali e immaginari, interpella con domande ancora aperte la coscienza civica, religiosa e sociale di ogni uomo. Lo stesso rapporto con il tempo, fondatoLeggi tutto
    Abbiamo intervistato l’ amalfitana Rita A. Dipino, pittrice e poetessa ( nella foto ), allieva dell’ Accademia di Belle Arti di Napoli, che ha avuto come docente di pittura il Maestro Domenico Spinosa. La domanda che le abbiamo fatto è stata: << Che cosa è l’ arte per lei? >>. Sorridendoci ha risposto: << L’ arte è linguaggio universale, ha un ruolo importante nel contesto sociale, possiamo considerarla evoluzione storica della cultura e del pensiero umano. E’ la chiave della creatività, che favorisce i rapporti sensoriali ed emozionali,Leggi tutto

Postato in data ottobre 25, 2017Da DirettoreIn Poesia

VOGLIA DI VIVERE

In mezzo ad una folla impazzita, impazzisce il dolore Ovattando le voci potrei sentire la mia. E mi dimeno, cerco di sfuggire a me stessa, scappo dall’ idea che il tradimento sia ammissibile e umano. E lì fuori è ancora giorno ed io ho fatto tramontare ogni sole con l’ idea che ricominciare voglia dire azzerare, cancellare, soffrire. Sono più forte di una tempesta, di una forte pioggia. Non posso più sentirmi fragile, debole. Cosa devo fare per avere il diritto di far albeggiare il mio io? Alessia Barone scaricaLeggi tutto
Il Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, Domenico Pisana, sarà ospite, mercoledì 18 ottobre alle ore 18,00,  della Fondazione Bufalino, per iniziativa dell’Amministrazione Comunale e del Lions Club terra iblea di Comiso. Presenterà  la sua ultima opera poetica bilingue (italiano-inglese), pubblicata dall’Editore Armando Siciliano,   dal titolo “Odi alle dodici terre. Il vento, a corde, dagli Iblei”, tradotto in inglese dalla poetessa Floriana Ferro. La serata, che si inserisce nell’ambito delle “Serate Kasmenee” organizzate dal Comune,  sarà coordinata da Gigi Bellassai, Presidente del Consiglio comunale di Comiso, mentre il sindacoLeggi tutto
  Palazzo Zacco di via S. Vito, sede della Civica Raccolta “Carmelo Cappello”, ospiterà la rassegna “Ritratto siciliano” – Bruno Caruso nelle collezioni iblee. L’esposizione, promossa dall’Associazione culturare Aura Phoenix con  il patrocinio del Comune,  verrà inaugurata  sabato 14 ottobre 2017, alle ore 18,  è organizzata per celebrare i novant’anni dell’artista Bruno Caruso  proponendo i lavori che abbracciano oltre sessant’anni di carriera ( il quadro più antico data 1953 ),  concessi gentilmente in prestito da collezionisti iblei. “I visitatori – dichiara il curatore della mostra Andra Guastella – potranno inoltreLeggi tutto