CULTURA <- Categoria

Sarà il teatro di relazione a farla da padrone, domani, sabato 23 marzo, a partire dalle 21, alla Badia di Ragusa. La rassegna curata dal direttore artistico Maurizio Nicastro proporrà “La Nebbia – follia del gregge” di e con Valentina Ferrante e Federico Fiorenza. La pièce è stata selezionata al Roma Fringe Festival 2019 riportando critiche lusinghiere. L’ingresso è di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. “La follia del singolo diventa spesso la follia del gregge, la stessa che porta a commettere azioni grottesche, talvoltaLeggi tutto

Postato in data marzo 21, 2019Da RedazioneIn Fatti

COMMENTO DELLA CISL SUL PRE-CIPE RADDOPPIO RAGUSA CATANIA

“Troppi fronti per sostenere una battaglia che coinvolge più province e più comuni del sud est siciliano. Si uniscano le forze e si spinga realmente per convincere il governo Nazionale e il Cipe che questa opera è necessaria.” Così, il segretario generale della UST Cisl Ragusa Siracusa, Paolo Sanzaro, ed il segretario generale territoriale della Filca, Paolo Gallo, all’indomani delle nuove notizie romane diffuse dal Presidente della Regione Musumeci sulla Ragusa-Catania. “Registriamo anche questa riunione pre Cipe, così come è stata chiamata – commentano i due segretari – Prendiamo attoLeggi tutto

Postato in data marzo 18, 2019Da RedazioneIn Fatti

DOLORE E RELAZIONE: UN SOSTEGNO RECIPROCO

In un mondo in cui si cerca solo una felicità a basso costo, in cui si ha una visione fantasmaticamente rosea della vita, parlare di dolore è sempre arduo eppure doveroso, perché la sofferenza esiste e ci impone situazioni che, seppure non avremmo mai voluto affrontare, ci ritroviamo a vivere. Peraltro, se “Abbandonare una famiglia quando una morte la ferisce sarebbe una mancanza di misericordia” – come ci ricorda Papa Francesco al n. 253 di Amoris Laetitia – è anche vero che ciò che sembra distruggerci tante volte è ciòLeggi tutto
Adesso sarebbe certificato? Dalle notizie giornalistiche di oggi, che per la verità non sorprendono vista la mancata convocazione CIPE preannunciata da due Ministri, la “RG/CT NUOVA” non è economicamente sostenibile. Quindi quasi certamente così come ce l’hanno confezionato da 20 anni non si farà! Promesse, impegni, proclami, carte, burocrazie, timbri, timbrini, GAZZETTA UFFICIALE sostenibilità ecc. ecc. decine di presidenti del consiglio e regione, ministri ed assessori di tutti i colori incontrati e con cui abbiamo condiviso un percorso tortuoso ma sempre nella direzione della fattibilità…”tutto in fumo e da rifare?!”.Leggi tutto
Roma conferma le perplessità ma non si esprime ufficialmente. Palermo è pronta con il piano B. Tre province siciliane attendono che qualcuno decida cosa fare del progetto della Catania-Ragusa che attraversa anche il siracusano. “Le dichiarazioni dell’assessore regionale Falcone dopo l’incontro al ministero delle Infrastrutture – dicono Paolo Sanzaro, segretario generale della Ust Ragusa Siracusa, e Paolo Gallo, segretario generale della Filca Cisl territoriale – confermano la volontà di non decidere del Governo centrale e una politica di investimenti che non prevede il rilancio di questa area del paese. LaLeggi tutto
La Sicilia, terra tanto meravigliosa quanto sfortunata, depredata nel corso dei secoli dalle molteplici dominazioni, viene con diversa modalità anche oggi privata dei suoi beni, con uno statuto autonomistico mai attuato e sfigurato da continue ruberie e malversazioni. Un susseguirsi di governanti, rarissimi “uomini”, un discreto numero di “mezzi uomini”, tanti “ominicchi” e altrettanti “quaquaraqua’ ” hanno calcato negli anni le scene di questo parlamento più antico d’ Europa, collezionando insuccessi, occasioni mancate, relegando la Sicilia ad un costante arretramento e sottosviluppo. Basta guardarsi intorno e appare evidente lo statoLeggi tutto
Il consorzio di tutela dell’Olio Dop Monti Iblei alla conquista del Sol&Agrifood di Verona. La manifestazione in programma in Veneto dal 7 al 10 aprile vedrà come grandi protagoniste le aziende dell’ente consortile e le loro produzioni di notevole qualità. Lo testimoniano i premi che sono già stati assegnati e che saranno consegnati, con una cerimonia ufficiale, proprio in occasione della prestigiosa kermesse. In particolare, nella categoria fruttato medio, il Sol d’Oro è stato assegnato all’azienda Frantoi Cutrera mentre, sempre nella stessa categoria, Gran menzione per l’azienda agricola Fisicaro Sebastiana,Leggi tutto
Martedì 26 febbraio alle 10:30 cerimonia di consegna per la SUAP – Speciali Unità di Accoglienza Permanente – Rsa di Ragusa, piazza Igea, 1 – di presidi fisioterapici e materiale riabilitativo a cura dell’Associazione onlus di Ragusa “Centro Risvegli Ibleo”. Alla cerimonia parteciperanno il Commissario straordinario dell’Asp, arch. Angelo Aliquò; il direttore del Distretto di Ragusa e della Rsa, dott. Giovanni Ragusa e gli Operatori sanitari e i Volontari del Centro Risvegli Ibleo. Sono stati invitati il Sindaco di Ragusa, avv. Giuseppe Cassì e l’assessore ai Servizi sociali, dott. LuigiLeggi tutto

Postato in data febbraio 21, 2019Da RedazioneIn Mostre

“NON FACCIAMO MORIRE L’ITALIANO”

Il vicepresidente della Camera Rampelli e i suoi ddl per tutelare il nostro idioma: “No all’omologazione linguistica” Si celebra oggi la Giornata internazionale della lingua madre. Questo appuntamento può sembrare solo l’ennesima occasione in cui drappelli di attivisti progressisti ostentano il loro esotismo caritatevole, nella fattispecie verso idiomi parlati da qualche tribù in via d’estinzione in qualche sparuto angolo del pianeta. E invece la Giornata richiede a tutti noi, italiani, una profonda riflessione sul destino, nel mondo globale, che si profila per la nostra come per le altre lingue identitarieLeggi tutto
Tre nuove sale arricchiscono di contenuti legati al passato della città il Museo Civico “F.L.Belgiorno”: sono quelle di Lumi (62) e Bilance (4), Armi (19 tra fucili, pistole e sciabole) e Documenti risorgimentali, Collezioni storiche e Libri antichi (16). Sabato 16 febbraio scorso nella sala “Salvatore Triberio” del Palacultura è stata aperta alla pubblica fruizione a questa nuova collezione che, come ha sostenuto lo storico Giuseppe Barone, per la parte documentale introduce delle novità nella storia della Città e della Contea. Una rivisitazione che sarà il frutto di uno studioLeggi tutto