Postato in data 29 novembre 2020 Da In Città

RINVIATA AL 31 GENNAIO LA SCADENZA PER IL SALDO TARI 2020. ACCOLTA PARZIALMENTE LA RICHIESTA DEL CONSIGLIERE D’ASTA

“E’ stata parzialmente accolta la mia richiesta riguardante il saldo Tari 2020. Oggi l’amministrazione comunale ci ha fatto sapere che la scadenza fissata in un primo tempo per domani, 30 novembre, è stata prorogata al 31 gennaio 2021”. A dirlo è il consigliere comunale Mario D’Asta che, nei giorni scorsi, aveva sollecitato il Comune ad intervenire in tal senso.

“Certo – continua D’Asta – stante la riduzione della produzione dei rifiuti, considerata la percentuale della differenziata notevolmente incrementata negli ultimi mesi, con conseguenti incassi da una parte, e risparmi dall’altra, si sarebbe potuto fare di più ai fini di una significativa riduzione degli importi Tari così come, forse, l’annuncio, da parte del Comune, sarebbe potuto arrivare qualche giorno prima, e non a 24 ore dalla scadenza, visto che molti ragusani hanno già onorato il loro debito, pagando in anticipo il dovuto.

In ogni caso, è il massimo che possiamo fare stando all’opposizione e prendiamo atto che, quando i suggerimenti e le proposte vanno a buon fine, prevale, come sempre, il senso pratico del buon padre di famiglia, come abbiamo cercato di evidenziare a più riprese, a maggior ragione in un periodo critico per tutti come quello attuale.

In ogni caso, questo segnale proveniente dalla amministrazione, anche se insufficiente, lo colgo come un elemento positivo per la città”.

di Redazione

Relativo a