BandaCC2

Postato in data 19 maggio 2017 In Ragusani nel Mondo

Ragusani nel Mondo – edizione 2009

Il PREMIO RAGUSANI NEL MONDO, tra STORIA e ATTUALITA’

Il Premio Ragusani nel Mondo ha segnato da oltre due decenni la storia socio culturale dell’area iblea.

Trattasi di una pubblica manifestazione che richiama nella centralissima Piazza Libertà di Ragusa migliaia di spettatori, oltre ad una immensa platea televisiva,unitamente ad un contorno Istituzionale al massimo livello, con le principali Autorità Civili, Politiche e Militari della Provincia di Ragusa e della Sicilia.

Ventitre edizioni del Premio hanno portato nelle case iblee volti e figure di conterranei sconosciuti in provincia, ma con profili di vita assolutamente ricchi di significato e di esempio per tutti ed in particolare per le giovani generazioni..

La presenza di illustri premiati ha conferito all’evento una notorietà che ha varcato gli angusti confini del territorio ibleo, per proiettarsi in un ambito regionale e nazionale come uno di quelli che maggiormente promuovono l’immagine della Provincia di Ragusa.

Continua sul nostro giornale in esclusiva, una rubrica settimanale che ripercorrerà le tappe annuali di questa Kermesse.

 


 

La quindicesima Edizione del Premio Ragusani nel Mondo, nel 2009, apre un nuovo ciclo, con lo spostamento della location da Piazza san Giovanni a Piazza Libertà.

 

Bella e imponente suggestiva la scenografia, curata da Gianni Portelli, frizzante la presentazione della bella Caterina Balivo, conduttrice di Rai 1, ma a trascinare i presenti in una atmosfera di magie musicali è la Banda musicale dell’Arma dei Carabinieri, che per la prima volta nella sua storia si esibisce in Provincia di Ragusa.

 

Ad essere premiati sono i fratelli Roberto e Michael Occhipinti, musicisti canadesi di origine modicana , Kathy Chiavola, ragusana di terza generazione, molto nota negli States ed in tutto il mondo come cantante di musica country, Ronald Gentile, originario di Ispica, chirurgo affermato negli Stati Uniti nelle varie patologie dell’occhio umano, e Stefano Giaquinta, giarratanese, manager affermato in una nota catena alberghiera dell’alta gamma del lusso, che batte il record come premiato più giovane nella storia della manifestazione.

 

Per l’Omaggio riservato ai “Grandi del passato“, il regista Gianni Battaglia cura una clip video in onore del Generale Ammiraglio Salvatore Scrofani.

 

Una menzione d’onore viene riservata al noto anchorman televisivo Luca Giurato, con papà ragusano, che riscopre l’emozione della propria identità iblea, un po’ persa negli anni, e subito stabilisce un rapporto di immediata simpatia con il pubblico.

 

Un respiro internazionale è dato dalla presenza alla cerimonia dei massimi rappresentanti delle comunità degli Italo-Americani, Louis Tallarini e Joseph Vincent Del Raso, rispettivamente presidenti della Fondazione Columbus e della Niaf.

 

Il 5 settembre, giorno successivo al Premio, si tiene il concerto della Banda dei Carabinieri, presentato dall’avvenente Veronica Maya e preceduto da una suggestiva parata in Via Roma.

 

F.lli-Occhipinti Kathy Chiavola
I fratelli Occhipinti Kathy Chiavola
Ronald Gentile Stefano Giaquinta
Ronald Gentile Stefano Giaquinta
Banda Carabinieri Premiati
Banda dei Carabinieri I premiati

 

Etichette:

Relativo a