Postato in data 9 settembre 2022 Da In News

I CARABINIERI DI VITTORIA ARRESTANO DUE PREGIUDICATI

Proseguono i controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa nel territorio del comune di Vittoria, compresa la frazione marinara di Scoglitti. I Carabinieri della Compagnia Vittoria, nel corso dell’ultima settimana, hanno svolto mirati servizi finalizzati al controllo del territorio, ottenendo i seguenti risultati:
Comando Stazione Carabinieri Scoglitti.

Nella giornata di giovedì 30 agosto u.s.., i Carabinieri della Stazione di Scoglitti, attivati dalla denuncia di un corriere della società di trasporti “GLS” al quale era stato asportato il proprio borsello, custodito all’interno del furgone a lui in uso, mentre effettuava una consegna, hanno arrestato, nella quasi flagranza del reato di furto aggravato, S. E., cl. 86, pregiudicato per specifici reati, recuperando l’intera refurtiva. I militari hanno svolto una immediata ricostruzione dei fatti attraverso la visione dei sistemi di video sorveglianza della città che non ha lasciato scampo al malfattore il quale, nel frattempo, era riuscito ad effettuare una transazione con la carta di credito sottratta.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ragusa.

Nucleo Operativo e Radiomobile di Vittoria

Nel pomeriggio del 02 settembre 2022, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vittoria, attivati dal titolare di una tabaccheria della città, hanno tratto in arresto un cittadino vittoriese, G. E., cl. 58, già noto alle forze dell’ordine per reati simili, il quale a viso scoperto, sotto gli occhi dei gestori e dei clienti ivi presenti, asportava dalla tabaccheria una macchinetta cambiamonete, in ferro pesante, contenente circa 5.000 euro. Nonostante il peso notevole del cambiamonete, l’uomo è riuscito a trasportarlo, da solo, utilizzando un contenitore per rifiuti e caricandolo all’interno dell’autovettura a lui in uso. Il numero di targa del veicolo, ripreso dalle telecamere di sorveglianza, ha consentito ai Carabinieri di rintracciare immediatamente il reo presso la propria abitazione nell’istante in cui stava scaricando le monete dell’apparecchio.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ragusa.

REDAZIONR

Relativo a