Postato in data 3 ottobre 2019 Da In Fatti

DOCENTI ED ALUNNI DI ALCUNI PAESI EUROPEI CHE PARTECIPANO AL PROGETTO ERASMUS PLUS RICEVUTI DAL SINDACO CASSI

Il sindaco Peppe Cassì  ha ricevuto nel pomeriggio di oggi presso l’aula consiliare del Comune alunni e docenti delle scuole straniere ospiti dell’Istituto di istruzione superiore “G. B. Vico” – R. Gagliardi – Umberto I”, provenienti da Polonia, Croazia, Bulgaria, Finlandia, Turchia, che partecipano assieme alla scuola ragusana al progetto “Erasmusplus”.

I 24 studenti accompagnati dai loro 14  docenti dei Paesi europei, a Ragusa dal 30 settembre scorso, sono accolti fino a domani, ultimo giorno di permanenza in città, delle famiglie degli alunni dell’istituto ragusano che partecipa all’Erasmusplus.

Gli ospiti sono stati accompagnati nella visita a Palazzo di città  dalle docenti  Silvia Micieli, responsabile del progetto ed Isabella Papiro che fa parte assieme e ai colleghi di matematica ed informatica  del gruppo che ha sviluppato, nell’ambito dell’attività progettuale, uno studio sull’applicazione di nuove tecnologie nella didattica.

“Un’esperienza unica ed interessante – hanno affermato le docenti ragusane Micieli e Papiro – che ha dato modo, ad esempio, ai ragazzi della nostra scuola anche nel corso delle visite nei diversi Paesi coinvolti nel progetto, di progettate e costruire assieme ai compagni stranieri un robot, di creare un nostro logo che è stato realizzato in 3D, di sperimentare le più innovative tecniche dell’informatica applicata all’attività didattica nelle scuole”.

Il primo cittadino nel corso del cordiale incontro oltre a ringraziare gli ospiti per la visita resa a Palazzo di Città,  ha parlato delle peculiarità del nostro territorio con i suoi preziosi giacimenti culturali che, tra l’altro, gli studenti stranieri ed i loro docenti hanno in questi giorni di permanenza a Ragusa di scoprire ed apprezzare, unitamente ai nostri prodotti enogastronomici, visitando Ibla ed il Castello di Donnafugata.

 

La Redazione

Etichette: ,

Relativo a