Postato in data 1 febbraio 2021 Da In Spettacoli

AMADEUS SI ARRENDE- SANREMO SENZA PUBBLICO, L’ARISTON SARA’ DESERTO.

 La decisione dopo una riunione con il direttore artistico. Saltano anche tutti gli appuntamenti esterni, sarà solo un evento televisivo. Domani presentato al Cts protocollo organizzativo-sanitario

La Rai e Amadeus rinunciano ad avere il pubblico nel teatro Ariston in occasione del 71^ Festival di Sanremo, in programma dal 2 al 6 marzo. Sarà uno show pensato e organizzato solo per il pubblico di telespettatori. E sarà solo un evento serale a cui d’ora in poi l’intera organizzazione dovrà lavorare per arrivare alla serata d’apertura.

Lo ha deciso l’azienda di viale Mazzini al termine di una riunione con il direttore artistico e conduttore Amadeus, riunione durante la quale sono stati ipotizzati e quindi esaminati in dettaglio i vari scenari possibili, fino ad arrivare a quello finale di escludere la presenza di pubblico, sia pagante che composto da figuranti, nello storico teatro.

Domani quindi la Rai presenterà al Comitato tecnico-scientifico il protocollo organizzativo-sanitario predisposto, che non prevede appunto la presenza del pubblico all’Ariston. Al direttore artistico e conduttore sono state date indicazioni “per lavorare su  idee creative compatibili con questa impostazione”. E tutto ciò dovrà essere fatto in corsa, resta esattamente un mese di tempo.

Inoltre, non sono previsti eventi esterni collegati al Festival, che negli ultimi anni hanno animato la rassegna canora rappresentando un appuntamento molto partecipato dal pubblico nelle strade e location sanremesi.

Con tale impostazione “la Rai intende produrre il massimo sforzo per realizzare un Festival in sicurezza e portare lo show ai suoi telespettatori nel rispetto del mondo della musica e della storia del Festival”.

di Redazione (AGI)

Relativo a