ASP 7Etichetta

È arrivata, dopo tanti anni, la stabilizzazione per 122 lavoratori ex Lsu. Un sogno che si avvera per queste persone e per le loro famiglie. Non più precarietà ma certezza per l’oggi e per il futuro.  La Direzione Aziendale dell’Asp di Ragusa ha accolto, facendole proprie, le disposizioni dell’Assessore della Salute Ruggero Razza e ha proceduto a delineare  la stabilizzazione. Le figure interessate sono: n.  4 commessi n. 1 Operatore Tecnico Idraulico n. 4 Operatori Tecnici Autisti 1 Operatore Tecnico Elettricista n. 64 Coadiutori Amministrativi n. 44 Assistenti Amministrativi n. 3 AssistentiLeggi tutto
 L’ASP DI RAGUSA INCONTRA I CITTADINI    Primo appuntamento della campagna di sensibilizzazione sull’ictus a Vittoria. Un incontro molto partecipato quello che si è svolto per parlare di ICTUS, prima causa di disabilità nell’adulto e seconda causa di morte dopo la malattia cardiaca, a livello mondiale.   Il dott. Antonello Giordano, UOC di Neurologia, ospedale di Vittoria, ha mostrato una fotografia della situazione in provincia di Ragusa fornendo i dati del Ministero della Salute. “Dobbiamo ricoverare più persone nelle STROKE UNIT perché questo ci aiuta ad aumentare la percentuale delle personeLeggi tutto
  Al via i lavori di miglioramento e adeguamento dei requisiti di sicurezza di tutti i presidi di continuità assistenziale – ex guardie mediche –  dell’Asp Ragusa. Frutto di un’azione sinergica della Direzione Aziendale, della UOC Assistenza Sanitaria di Base, diretta dalla dott.ssa Carmela La Terra e della UOC Settore Tecnico, diretta dall’ing. Gaetano Cilia. L’Azienda Sanitaria, così come previsto dai Decreti Assessoriali di messa in sicurezza dei presidi di continuità assistenziale, con l’esecuzione dei lavori, mira a garantire ulteriormente l’incolumità dei propri medici che prestano attività di servizio anche nelle oreLeggi tutto
“Un modello di intervento pubblico uniforme, equo, accessibile ed efficace” Sabato 8 febbraio 2020 ore 9.00, nella sede dell’Ordine dei Medici di Ragusa, via G. Nicastro, sarà presentato, ai Medici di Medicina Generale di Ragusa, il progetto PDTA – Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale della Mammella, progetto condiviso con l’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania. Ad illustrare la convenzione tra le due Aziende, che permetterà alle donne del territorio una migliore cura a domicilio, saranno i vertici dell’ASP e la dott.ssa Francesca Catalano, direttore dell’Unità Operativa Complessa Multidisciplinare di Senologia dell’Azienda OspedalieraLeggi tutto
Secondo gli ultimi dati Istat, riguardanti la mortalità infantile in Italia, la provincia di Ragusa, si colloca, nel panorama italiano,  una delle realtà con la percentuale  più bassa nell’anno 2016 con  2:16, rispetto alla media nazionale di 2,75 per mille, quindi al di sotto della media nazionale. Nel  2017 la  media della provincia ragusana è  di 3:14, con una  media nazionale di 2:75. Sia per l’anno 2016 e per il 2017 il territorio ibleo si colloca  sempre al secondo posto rispetto alle altre province siciliane. Sono diversi gli elementi cheLeggi tutto

Postato in data dicembre 31, 2019Da RedazioneIn Politica

SANITA’ IBLEA FINALMENTE LA STABILIZZAZIONE DEGLI EX A.S.U.

Un successo delle politiche sindacali della FP CGIL dopo anni di lotte “Oltre alle tante stabilizzazioni seguite con attenzione dalla nostra sigla sindacale e gli incrementi orari negli Enti locali un altro obiettivo è finalmente raggiunto in provincia di Ragusa; infatti, registriamo un’ulteriore conferma positiva alle politiche sindacali della Funzione Pubblica – CGIL.” Questo è quanto affermato dal Segretario Generale FP-CGIL di Ragusa, Nunzio Fernandez e dal Segretario FP-CGIL di Ragusa comparto Sanità, Duilio Assennato. È la volta degli ex ASU della Sanità che dopo decenni raggiungono un obiettivo daLeggi tutto
Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa, il Comune di Comiso e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa comunicano congiuntamente la prossima apertura di un Baby Pit Stop UNICEF presso la Biblioteca Comunale di Comiso. L’iniziativa del Comitato UNICEF Ragusa, portata avanti dal Presidente Provinciale Elisa Mandarà, è stata abbracciata dal Comune di Comiso ed in particolare dal Sindaco Prof. Maria Rita Schembari e vede la collaborazione dell’ASP di Ragusa, Direttore Generale Angelo Aliquò. Parte importante del Programma Nazionale UNICEF “Ospedali & Comunità Amici dei Bambini”, il BPS dà seguito allaLeggi tutto
Un Natale tra mille bolle di sapone. Leggiadre, magiche, oniriche: sono i veicoli speciali attraverso cui viaggerà la frizzante allegria dei clown dottori e volontari del sorriso dell’associazione Ci ridiamo sù di Ragusa durante le festività. Diversi gli appuntamenti che impegneranno i dottori dal naso rosso in questo periodo natalizio.   Il prossimo giovedì 19 dicembre una speciale mattina al Dipartimento oncologico e all’Hospice di Ragusa. Ospiti d’eccezione i giocatori del Ragusa Rugby che insieme ai simpatici clown dottori faranno un’incursione al reparto ibleo, portando la loro energia. “Ci mettoLeggi tutto
NUOVA VESTE GRAFICA E IN FORMATO ONLINE Ragusa, 12 dicembre 2019 – Da ieri in versione on line ritorna la rivista aziendale “Nuova sanità iblea” dell’Asp di Ragusa. La Rivisita è realizzata dalla Direzione Generale e l’Ufficio Stampa aziendale con periodicità trimestrale. Verranno trattati temi riguardanti la vita dell’ Azienda, attraverso gli articoli che verranno realizzati dagli Operatori dell’Asp. La Rivista potrà arricchirsi anche di contribuiti esterni a partire dai Cittadini che vorranno collaborare scrivendo all’ufficio stampa: giovanna.miceli@asp.rg.it. Questo nuovo formato potrà essere di semplice lettura per chi volesse conoscereLeggi tutto
“A MIA SORELLA È STATA DATA UN’ALTRA POSSIBILITÀ”     Alla Direzione dell’Asp di Ragusa è pervenuta ancora una lettera di buona sanità. Questa volta si tratta del fratello di una signora, di anni 65, ricoverata nell’UOC di Chirurgia dell’ospedale “Maggiore” di Modica, direttore ff. dott. Luigi Conti. “Grazie al dott. Conti e alla sua equipe a mia sorella è stata data un’altra possibilità” Di seguito la lettera integrale del familiare.   CHI SCRIVE E’ IL FRATELLO DI UNA DONNA DI  65 ANNI, DA POCO IN PENSIONE, E CHE IL 19Leggi tutto