Soldi <- Categoria

 A darne notizia gli assessori  Di Trapani, Pepi ed Alfano   “Sono in pubblicazione da giovedì pomeriggio, sulla homepage del Comune di Comiso, gli avvisi pubblici per richiedere i sostegni economici a seguito dell’emergenza Covid della primavera 2020 – spiegano gli assessori Giuseppe Alfano e Dante Di Trapani- . Dagli impegni presi ai fatti. I commercianti, i gestori di servizi, gli operatori del settore sportivo e culturale, potranno usufruire di un importante pacchetto di ristori che abbiamo messo a punto tra lo scorso inverno ed i primi mesi dell’anno inLeggi tutto

Postato in data aprile 24, 2021Da RedazioneIn Soldi

LA CRISI DEI FORESTALI IN SICILIA

Settore forestale in crisi sia in termini occupazionale che di progettazione necessaria per l’avvio dell’attività. Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil davanti alle Prefetture per spingere il Governo Regionale a presentare la proposta di riforma del settore forestale. L’appuntamento, fissato dai segretari generali provinciali di Fai e Flai, Sergio Cutrale, Salvatore Terranova e Maria Di Gregorio, richiamerà i lavoratori martedì prossimo, 27 aprile, dalle 10 alle 12, in via Mario Rapisardi. “Assieme a quella per le opere di prevenzione – commentano i tre rappresentanti sindacali – la preoccupazione piùLeggi tutto
Il premier: “Ci sarà nei prossimi mesi un rimbalzo forte e certo, poi l’Italia dovrà tornare a crescere di più di quanto è stato fatto negli ultimi anni” Il Governo prende “un rischio ragionato” e dal 26 aprile ricominciano le zone gialle. Tutte le scuole saranno aperte in presenza nelle zone gialle e arancioni e sarà possibile la ristorazione all’aperto. Restano le precauzioni e il coprifuoco dalle 22. Resta il limite del 50% per la capienza nei trasporti pubblici.   Sarà possibile spostarsi tra regioni gialle mentre servirà un pass per regioni di diverso colore. Dal 15 maggio riprenderanno le attività in piscina.Leggi tutto

Postato in data aprile 9, 2021Da RedazioneIn Soldi

COMISO- SOSTEGNI ECONOMICI ALLE IMPRESE CON I FONDI EX INSICEM

Pubblicato l’avviso per l’erogazione di sostegni economici alle imprese a seguito dell’emergenza sanitaria Covid – 19 in attuazione del Piano di utilizzo delle risorse di cui all&#39; art. 77 della L.R. 03/05/2001 n. 6 – Fondi ex Insicem – Azione Strategica n. 5. A comunicarlo, l’assessore alle attività produttive, Giuseppe Alfano. “Come avevamo già annunciato a fine novembre – spiega Alfano – , i fondi ex Insicem erano stati ripartiti tra i comuni iblei per fronteggiare la crisi economica causata dalla pandemia. A Comiso sono stati destinati quasi 200 mila euroLeggi tutto
Con determinazione n. 1545 del 18 marzo 2021  il  Settore dello Sviluppo Economico  ha approvato l’avviso pubblico, pubblicato sul sito istituzionale del Comune nello spazio dedicato ai bando di gara, per la creazione di sportello informativo, “Infopoint”  da avviare presso  lo stesso Settore  per fornire assistenza e consulenza alle Piccole e Medie imprese, ai professionisti e ai lavoratori  autonomi. Tale servizio verrà svolto tramite la collaborazione gratuita e volontaria di Consigli dell’Ordine, associazioni di categoria, professionisti, Consorzi e di Enti profit e no profit operanti nel settore delle attività produttive,Leggi tutto
Il premier alla firma del nuovo Patto per l’innovazione della Pubblica amministrazione, “Se non funziona la società è più ingiusta”. “Ci tengo al dialogo e al confronto con i sindacati” “Ci tengo al dialogo e al confronto con i sindacati”. Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, apre con queste parole il suo intervento che prelude alla firma a Palazzo Chigi del ‘Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale’. Da venerdì il ministro Brunetta ha annunciato che si apriranno le trattative per il rinnovo contrattuale del pubblico impiego. Draghi sottolinea:Leggi tutto

Postato in data marzo 1, 2021Da RedazioneIn Soldi

BONUS IDRICO INTEGRATIVO COMUNALE PER FAMIGLIE BISOGNOSE

Sono stati pubblicati sul  sito istituzionale del Comune nella pagina “Tasse e Tributi – Servizio idrico integrato”, i criteri per la richiesta del bonus idrico integrativo comunale per l’anno 2021 che viene erogato in aggiunta al bonus sociale ARERA. Il bonus è destinato al sostegno dei cittadini e delle famiglie residenti nel territorio comunale che si trovano in disagiata condizioni economiche. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 giugno 2021, trasmettendo tutta la documentazione richiesta a: ufficio.protocollo@comune.ragusa.gov.it o protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it oppure spedirla tramite raccomandata A/R all’ufficio protocollo del Comune diLeggi tutto
” Come annunciato, Lunedi 22 febbraio  si è tenuto un proficuo incontro tra i rappresentanti della CNA locale e  provinciale e l’amministrazione – spiega il sindaco Maria Rita Schembari- . Oggetto della riunione è stato l’ utilizzo di strumenti finanziari quali i fondi ex Insicem destinati ai comuni a sostegno delle imprese artigiane, e cioè, che la parte destinata al comune di Comiso possa essere direttamente destinata agli sgravi parziali o totali dei tributi locali, quali  Imu, Tari e canone idrico. Altra richiesta posta all’attenzione – ancora il sindaco –Leggi tutto
Le società addebitavano agli utenti la responsabilità della mancata lettura dei contatori a fronte dei tentativi di lettura dichiarati dal distributore. Ma non erano documentati o addirittura smentiti L’Autorità Antitrust ha irrogato una sanzione di 12,5 milioni di euro ad Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale (SEN) ed Eni gas e luce, dopo aver «accertato l’ingiustificato rigetto delle istanze di prescrizione biennale presentate dagli utenti, a causa della tardiva fatturazione dei consumi di luce e gas, in assenza di elementi idonei a dimostrare che il ritardo fosse dovuto alla responsabilità dei consumatori». LeLeggi tutto
Se i clienti non avranno sufficienti disponibilità liquide, gli addebiti automatici non saranno più consentiti. C’è il rischio di un blocco dei pagamenti di utenze, stipendi, contributi previdenziali. Il chiarimento di Bankitalia Stop ai conti correnti in rosso da domani in banca, primo giorno di applicazione effettiva delle nuove regole europee sulla gestione dei default delle imprese, sulle sofferenze e sugli sconfinamenti. Sparisce, di fatto, anche la flessibilità in mano ai direttori di filiale che non potranno più gestire i piccoli problemi di liquidità sia delle famiglie sia delle aziende. Tutto per via delle norme dell’Autorità bancaria europea, inLeggi tutto