Politica <- Categoria

PORTE APERTE PER I 50ENNI CON PATOLOGIE: NON È PREVISTA LA PRENOTAZIONE    Dalle ore 20.00 di oggi 6 maggio, in Sicilia, si avvia la prenotazione per i soggetti di età compresa tra i 50 e i 59 anni – nati tra il 1962 ed il 1971 –, nei modi e termini previsti dalla vigente normativa, per la somministrazione del vaccino VAXZERIA – ASTRAZENECA.   L’Asp comunica che i soggetti del suddetto target potranno prenotare l’appuntamento per la vaccinazione, tramite il sito aziendale, che rimanda alla piattaforma prenotazioni.vaccinicovid.gov.it; il call center dedicato – telefonando alLeggi tutto
l caso Fedez mette il dito su una piaga del resto sempre aperta, sul modo di essere della RAI nel concepire e difendere la libertà delle idee e dell’informazione, e sui comportamenti censori operati sempre più frequentemente dalla governance del sistema televisivo pubblico. Purtroppo si scopre, grazie ad un artista molto popolare e anche ad un vero e proprio Harakiri di qualche amministratore RAI (registrazione telefonica della pratica censoria), che il re oggi come ieri è nudo, con un sistema pubblico di informazione privo di idee, sempre più lottizzato eLeggi tutto
Tra drammi e speranze il futuro di donne e di uomini. La Next Generation EU unica occasione per cambiare il Paese   Anche quest’anno per la seconda volta il Primo Maggio sarà una giornata segnata dall’assenza delle piazze a causa delle condizioni generali legate alla pandemia, che a distanza di un anno e mezzo ancora dimostra dati preoccupanti e le conseguenti misure restrittive. Il Paese dopo circa 15 mesi dalla proclamazione dello stato di emergenza è allo stremo, con larghe fasce di popolazione in sofferenza sotto il profilo della salute,Leggi tutto
L’Amministrazione comunale rende noto che a seguito di alcuni casi di positività al covid-19 registrati presso gli uffici Anagrafe e Stato Civile, nel rispetto dei protocolli sanitari, è stato disposto l’isolamento fiduciario del personale che opera nei predetti uffici. Si informa pertanto l’utenza che saranno comunque garantiti i seguenti servizi urgenti: dichiarazione di nascita, dichiarazione di morte, pubblicazioni di matrimonio. Per tutti gli altri servizi è necessario prendere appuntamento, tramite mail, con i rispettivi uffici: ANAGRAFE: ufficio.protocollo@comune.ragusa.gov.it (in caso di necessità, chiamando i numeri telefonici 0932676 208 – 209 –Leggi tutto
È deciso: la Sicilia resta ancora in zona arancione. E quindi anche per le imprese della ristorazione della provincia di Ragusa è andata delusa ogni aspettativa di potere riaprire in maniera graduale già a partire dal 26 aprile per poi avvicinarsi a una situazione di normalità. La Cna territoriale di Ragusa, in rappresentanza delle piccole imprese della ristorazione, intende chiarire come stanno le cose, considerato che in seno alla categoria la confusione è grande proprio in relazione al tema delle riaperture. Intanto, ogni scelta dell’esercente è subordinata alle direttive delLeggi tutto
Dalla scuola in presenza al via libera agli spettacoli all’aperto, al ‘certificato verde’ per chi è vaccinato o negativo al tampone, ecco le principali misure contenute nella bozza del nuovo decreto Covid. Non più un Paese solo ‘in arancione’ o ‘rosso’. Da lunedì torneranno il ‘giallo’ e il ‘bianco’ nella cartina che segnala le misure anti Covid. Dopo la stretta di aprile, ogni Regione, dalla prossima settimana, potrà, quindi, ambire al livello più basso di restrizioni nell’ambito del sistema per colori utilizzato per decidere le misure in base indice di contagio. Dalla scuola in presenza al via libera agliLeggi tutto
“Derubricare a posizioni di avventuristi o di destra la necessità degli operatori economici che chiedono, legittimamente, di aprire, fornisce la percezione di un partito, come il Pd di Ragusa, che non sa coniugare le ragioni della salute con le ragioni della sopravvivenza economica, di un partito, come quello del Pd di Ragusa, che non percepisce quanto la crisi di alcune fasce come quelle degli operatori economici, culturali e sportivi, sia grave. Le proteste di piazza degli ultimi giorni dimostrano che siamo allo stremo. E non condivido alcune esternazioni da parteLeggi tutto

Postato in data aprile 16, 2021Da RedazioneIn Politica

I VITALIZI DELLA VERGOGNA di Paolo Caruso

Vergogna, vergogna, vergogna! Il pudore, l’onestà anche intellettuale non albergano più in questo Paese ne tanto meno nei palazzi della politica, di questa politica pronta all’agguato con l’ultimo assalto al forziere dei vitalizi. Un  tranello teso con il pretesto del reddito di cittadinanza al fine di raggirare e azzerare la delibera del 2015 con cui l’allora presidente del senato Pietro Grasso aveva imposto la sospensione dell’assegno agli ex senatori condannati per gravi reati. Parere favorevole offerto sull’altare della complicità dalla commissione contenziosa del senato, una commissione di nominati il cuiLeggi tutto
NEI DISTRETTI DI RAGUSA, MODICA E VITTORIA   APERTI FINO ALLE 21.00   GLI HUB GIÀ OPERATIVI E   IL CENTRO VACCINALE DI VIA SACROCUORE MODICA    Ragusa, 14 aprile 2021 – In linea con le disposizioni del Presidente della Regione che intende dare una sterzata alla campagna vaccinale, l’Asp di Ragusa a partire dal 16 e fino al 18 aprile terrà aperti gli hub di Ragusa, ex ospedale Civile; quello nuovo di Vittoria “Fiere” e il centro vaccinale di via del Sacro Cuore a Modica per la somministrazione dei vaccini. Un fine settimanaLeggi tutto

Postato in data aprile 10, 2021Da RedazioneIn Politica

LA DIGNITA’ NON SI SUPPLICA di Don Aldo Bonaiuto

Risuonano profetiche le parole di Papa Francesco sulla necessità di salvaguardare l’accesso universale al vaccino anti Covid. La disuguaglianza negli strumenti sociali rappresenta in tempo di pandemia l’offesa più grave che l’umanità possa infliggere alle persone fragili e vulnerabili. Leggo nello sguardo di tanti fratelli e sorelle lo smarrimento per una situazione difficile da decifrare. Siamo bombardati ogni giorno da centinaia di informazioni spesso tra loro contraddittorie e, nella tragedia collettiva dell’emergenza Covid, si stenta a intravedere una linea di azione coerente da parte delle istituzioni nazionali e comunitarie. Agli annunci raramente corrispondono realizzazioni concrete. Le paroleLeggi tutto