CULTURA <- Categoria

tony sperandeo
Il prossimo 17 novembre al CinemaAncora una volta il territorio di Ragusa viene scelto come set cinematografico, grazie alla bellezza dei luoghi affascinanti e suggestivi. E’ il momento del film “Quel bravo ragazzo”, con la regia di Enrico Lando, regista dei “Soliti idioti”, ed un cast eccezionale di attori molto conosciuti dal grande pubblico e principalmente siciliani: Toni Sperandeo, Herbert Ballerina, Ninni Bruschetta (nella foto a destra), Enrico Lo Verso, Maccio Capatonda, Barbara Bacci (nella foto sotto), Lucia Di Franco e tanti altri. La brillante commedia all’italiana, con simpatiche gagLeggi tutto
scuola-lavoro

Postato in data ottobre 6, 2016Da LopinioneIn Scuola

FARE IMPRESA È ANCHE FARE SCUOLA

Dal Luglio 2015, con la legge n.107, in tutte le famiglie italiane ha fatto il suo ingresso il tema dell’alternanza scuola/lavoro: chi ha figli dai 16 ai 19 anni, chi gestisce un’azienda o comunque lavora per un’azienda, chi lavora in proprio nel campo commerciale, professionale, tecnico, agricolo etc, chi partecipa ad un’associazione no profit, chi lavora nel mondo della scuola e della formazione… è coinvolto nella questione alternanza. Praticamente quasi tutte le famiglie.Non che l’alternanza non fosse già presente nelle scuole poiché progetti in questa direzione se ne attivavano giàLeggi tutto
teatro amatoriale
Nella splendida cornice del chiostro delle Grazie a Vittoria, nei pressi di Piazza del Popolo, sono stati assegnati domenica sera 2 ottobre i premi della I^ Rassegna di teatro Amatoriale, al termine di una kermesse che ha visto protagonisti 5 compagnie, oltre allo spettacolo fuori concorso presentato dagli organizzatori, gli Amici del Teatro di Vittoria.A fare la parte del leone è stata la compagnia AMICI del TEATRO di Chiaramonte, il cui spettacolo ” Le Bugie hanno le Gambe corte”,  è stato insignito con ampi riconoscimenti  dalla giuria di qualità, composta da criticiLeggi tutto
valigia

Postato in data settembre 13, 2016Da LopinioneIn Fatti

LA VALIGIA

Giacomo viveva a casa del figlio Giovanni già da quattro anni. La famiglia era composta, oltre che da Giovanni, anche dalla moglie Lisa e dal nipote di nove anni che portava lo stesso nome del nonno. Dopo essere rimasto vedovo, l’uomo era vissuto da solo per diversi anni, ma in seguito gli acciacchi dell’età erano diventati così frequenti che aveva bisogno di continua assistenza. Giovanni non poteva andare a trovarlo spesso a causa dei suoi impegni di lavoro e ciò gli procurava un senso di rimorso nei confronti del padre,Leggi tutto
concerto pianoforte

Postato in data settembre 12, 2016Da LopinioneIn Musica

IL CALORE DEL PUBBLICO

È bello avere la possibilità di viaggiare e conoscere luoghi, persone, usi e costumi; un’opportunità che ti può essere offerta anche da un’attività come il Concertismo. Spesso in tournee non si ha sempre il tempo di fare il turista , però si ha modo di conoscere le gente e le abitudini del posto, attraverso le prove, il concerto e poi un altro concerto, e così via. Interessante è il tipologia di pubblico che cambia da paese a paese. A volte è piuttosto freddo come in Inghilterra e altre volte moltoLeggi tutto
visioni

Postato in data settembre 7, 2016Da LopinioneIn Fatti

VISIONI

Veronica, pur non avendo ancora 40 anni, soffriva di una grave forma di artrosi che le procurava frequenti stati dolorosi e una vita quasi da disabile. Per fortuna non aveva figli da accudire e suo marito, uomo mite e affettuoso, le offriva con amorevole pazienza tutto il sostegno e il supporto di cui aveva bisogno. La donna era consapevole del fatto che i farmaci che assumeva non le avrebbero procurato una guarigione, ma almeno l’aiutavano ad affrontare il dolore e a rendere più sopportabili le sue sofferenze. Come succede aLeggi tutto
alternativa ali

Postato in data settembre 7, 2016Da LopinioneIn Arte

UNA FAVOLOSA ALTERNATIVA ALLE ALI

Disse la Regina ad Alice nel Paese delle Meraviglie: “quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz’ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione”. -Immagino il mare davanti a me. -Riesco a sentire lo sciabordio delle onde e mi sembra  di penetrare nel ritmo dell’universo. -Sto parlando, ma in silenzio. -Le braccia si sollevano, le gambe si stendono, mentre un essere interiore pian piano si risveglia dentro di me. -Il corpo inizia a volteggiare, si slancia nello spazio, lo conquista e così diventaLeggi tutto
arte eclettica

Postato in data settembre 6, 2016Da LopinioneIn Arte

LA CULTURA A RAGUSA È ANCHE IL MOVIMENTO ARTE ECLETTICA

A Monterosso, in occasione della festa di San Giovanni, si è svolta la collettiva d’arte del Movimento Arte Eclettica, iniziativa promossa dal Parroco padre Diara e dal sindaco dottor Paolo Buscema.Alla collettiva hanno partecipato numerosi artisti esponendo al pubblico le loro interessanti e varie opere. Massimo Parrinò con i suoi quadri dedicati al concetto della morfo-analisi con lo studio totale dall’oggetto al soggetto; Giovanni Pizzo che mette in evidenza le influenze culturali dei vari popoli lasciate dalla loro presenza in Sicilia; Gianmarco Licitra con i suoi originali lavori in carboncinoLeggi tutto
mano nella mano

Postato in data settembre 2, 2016Da LopinioneIn Fatti

I VICINI DI CASA

Fortunata Marino era una donna di buon cuore e timorata di Dio. Viveva da sola in un palazzone di otto piani e, dato che era andata in pensione da qualche anno, si dilettava facendo lavori all’uncinetto. Era diventata tanto brava che si era sparsa la voce in tutto il quartiere e molte persone le commissionavano centrini e ornamenti per tende e lenzuola. Non si era mai sposata e ciò le spiaceva principalmente perché adorava i bambini e avrebbe tanto desiderato averne uno. Questa mancanza la faceva sentire un essere aridoLeggi tutto
ragazza libro

Postato in data agosto 27, 2016Da LopinioneIn Fatti

I DODICI RACCONTI

La professoressa di italiano di Gabriella, alla fine del quarto anno di liceo, le aveva assegnato per le vacanze estive un singolare compito.-Devi comporre dodici racconti, uno per ogni mese dell’anno con un tema specifico inerente a quel particolare periodo o legato a degli eventi personali accaduti proprio in quei mesi. -Ma è un compito difficilissimo! – aveva obiettato lei – Non credo di farcela. La professoressa le aveva sorriso, ma non aveva cambiato idea. -Provaci, vediamo quello che viene fuori. Dovrai mettere in moto il tuo cervellino, scavare neiLeggi tutto