Postato in data 30 giugno 2021 Da In Eventi

ELETTI I NUOVI ORGANISMI DELL’AVIS PROVINCIALE RAGUSA

Il Consiglio Direttivo dell’Avis Provinciale di Ragusa ha anche eletto i nuovi organismi dirigenti associativi.

 Presidente è stato eletto Salvatore Poidomani, ruolo che ha ricoperto anche in due precedenti mandati. Poidomani, assistente sociale presso l’ASP di Ragusa, da oltre trent’anni è impegnato nell’Associazione dei donatori di sangue.

Il Consiglio ha anche eletto il nuovo Comitato Esecutivo. Dell’Ufficio di Presidenza fanno parte Salvatore Salvo Vice Presidente Vicario, Alessandro Martorana, Vice Presidente. Rosario Gulino, Segretario, Giovanni, Passalacqua Tesoriere. Completano l’organismo Carmelo Massari, Area Promozione e Scuola, Angelica Mirabella, Politiche di Genere, Salvatore Giurato, Informatizzazione e Supporto tecnologico, Guglielmo Puzzo, Area volontariato e Terzo Settore.

Direttore Sanitario: è stato confermato il  Dott. Uccio Calabrese.

Il Consiglio Direttivo ha inoltre, su proposta del Presidente, delineato le linee programmatiche e gli obiettivi di missione per il quadriennio 2021-2024, orientati al miglioramento strutturale ed organizzativo ma anche  degli aspetti tecnico- sanitari di una realtà che comunque continua a mantenere livelli di eccellenza, rappresentati sinteticamente da due dati: i 26.000 soci donatori e le oltre 40.000 unità di sangue raccolte.

  • Rafforzamento della rete associativa e del Sistema Integrato Provinciale  attraverso una riorganizzazione organica e funzionale per rispondere alle nuove sfide derivanti dalla continua evoluzione del contesto sanitario e sociale e per l’attività di sostegno e di facilitazione dei processi di sviluppo a favore delle strutture territoriali;
  • completamento del percorso di adeguamento al Codice del Terzo Settore
  • Mantenimento ed implementazione dei processi e degli strumenti innovativi riguardanti l’informatizzazione e la digitalizzazione;
  • Conferma e implementazione dell’attività di promozione e comunicazione
  • Formazione rivolta ai quadri associativi e in particolare ai giovani, una risorsa da valorizzare e specifiche campagne promozionali.

Uno specifico programma di eventi ed iniziative verrà dedicato alla celebrazione del 40° anno di fondazione dell’Avis Provinciale.

DI REDAZIONE

 

Relativo a