Postato in data 24 settembre 2022 Da In Storia

BASKET VIRTUS RAGUSA- GIANNI RECUPIDO SARA’ IL NUOVO COORDINATORE TECNICO DEL SETTORE GIOVANILE

Gianni Recupido ritorna a far parte della famiglia della Virtus Ragusa. Un ritorno per
abbracciare un progetto di grande respiro avendo come target i giovani talenti iblei.
Recupido assume dunque il ruolo di coordinatore tecnico del settore giovanile. Una scelta
importante per la società iblea che arricchisce uno dei segmenti fondamentali del club. Il
suo compito, oltre a coordinare e supervisionare il lavoro tecnico, sarà quello di allenare il
gruppo U17 eccellenza che completerà la sua formazione disputando anche un
campionato senior come la C Silver.
Recupido, ragusano nato nel%%, dopo il diploma ISEF di Roma, inizia la sua carriera
da allenatore nella stagione 1990/91 assumendo il ruolo di istruttore delle giovanili della
Halley Roma. Torna nella sua città natale dove nella stagione 1997/98 entrerà nella
famiglia Virtus Ragusa che milita in B1 come assistente di coach Mangano. A 4 partite
dalla fine Mangano sarà esonerato e al suo posto entrerà Gianni Lambruschi. Recupido
rimarrà al suo fianco conquistando la promozione in A2. L'anno dopo continua la sua
esperienza nella seconda serie nazionale e vince il Trofeo delle Province con una
rappresentativa ragusana.

Contemporaneamente alla serie A2 allena gli allievi del Basket
Club Ragusa. Nella stagione 2001/2002 sarà assistant coach al Basket Club Ragusa a
fianco di coach Borzì e nella stagione successiva prende il suo posto alla guida della
squadra per i due anni successivi. Nel 2004-2005 viene chiamato ad allenare la Virtus
Ragusa in Serie B d'Eccellenza e alla guida della squadra iblea rimane per due stagioni.
Dal 2006 torna al Basket Club Ragusa per abbracciare il progetto “Nova Virtus” e dopo 4
anni di serie C1 nella stagione 2010/11 avviene la promozione in B2. Come allenatore di
squadre di basket maschile riesce a toccare tutti i campionati dalla serie C2 fino all’A2.
Nel 2012-2013 arriva la firma per la Virtus Eirene Ragusa, come responsabile del settore
giovanile. Nel febbraio 2017 subentra a Gianni Lambruschi sulla panchina della prima
squadra, in Serie A. Nel 2019 guida la squadra alla vittoria della Coppa Italia e a ottobre
dello stesso anno è stato scelto come allenatore dell'anno. Con la Virtus Eirene riesce a
raggiungere due finali scudetto.
«Dopo l’esperienza professionistica del campionato femminile – esordisce coach
Recupido – in realtà avevo pensato di prendere un anno sabbatico. Solo qualcosa di
estremamente motivante mi avrebbe potuto convincere a tornare sul parquet di gioco. E
questo è arrivato con la proposta di seguire i giovani della mia città nella squadra dove
sono nato e cresciuto cestisticamente.

La società virtussina ha insistito con vigore e io
preso dall’entusiasmo mi sono catapultato in questa nuova esperienza nel luogo dove tutto
ebbe inizio. Il fatto di lavorare con i giovani è ancora per me motivo di grande stimolo e
grande orgoglio e sono certo che non sarò io a trasmettere entusiasmo a loro ma saranno
loro a trasmetterlo a me. In realtà in questi mesi ho ricevuto tante altre proposte lavorative

 

molto interessanti e importanti ma l’idea di portare dei giovani ragusani dal settore
giovanile fino ai campionati senior sia una responsabilità che non va sottovalutata anzi un
onore e un onere di cui vado fiero. Il progetto è ambizioso e stimolante ed è per questo
che alla fine ho deciso di cavalcare questa grande proposta che mi ha fatto la Virtus.
Lavorerò sodo in un ambiente stimolante fatto di grandi coach che vi partecipano come
Lambruschi e Cantone con cui sono cresciuto fino ad arrivare a Bocchino che seguo dai
tempi dei clinic in nazionale. Gli ingredienti ci stanno tutti per far bene – conclude
Recupido – e non resta altro che mettersi a lavoro e guardare dritto alla meta».

REDAZIONE

Virtus Kleb Ragusa S.S.D. a r.l.- P.Iva 01742760885 cod. Fisc. 92003880884

C/O PalaPadua sn, via Zama – 97100 RAGUSA

Relativo a