Postato in data 6 maggio 2021 Da In Fatti

DAL 1 LUGLIO AL 31 AGOSTO SI TERRÀ LA TERZA EDIZIONE DI “MARE SENZA FRONTIERE 2.0”

Il sindaco Peppe Cassì nella qualità di presidente della conferenza dei sindaci dei comuni iblei, su invito dell’Asp di Ragusa, ha convocato per il pomeriggio di oggi presso la sala giunta del Comune di Ragusa i rappresentanti dei comuni di Santa Croce Camerina, Ispica, Vittoria, Acate e Scicli per definire nel dettaglio il programma della terza edizione di “Mare Senza Frontiere 2.0”.

Nel corso dell’incontro a cui è stata presente l’Asp di Ragusa, rappresentata dal direttore generale Angelo Aliquò, si è concordato di riproporre per la stagione estiva 2021, nel periodo compreso tra il 1 luglio ed il 31 agosto,  una nuova edizione di “Mare Senza Frontiere 2.0” che vedrà il coinvolgimento dei Comuni presenti all’incontro, dell’ASP e degli organismi  che si occupano di persone con disabilità.

Verrà dunque creata una rete tra pubblico, privato ed associazionismo al fine di garantire un servizio di accoglienza delle persone disabili per potere fruire delle spiagge e del mare. Sono state confermate le postazioni in spiaggia garantite la scorsa stagione estiva; per Marina di Ragusa l’arenile individuato continuerà ad essere quello prospiciente Piazza Torre. I Comuni si faranno carico di attrezzare le spiagge con dei gazebo e delle sedie job da mare per i disabili, mentre l’ASP garantirà la presenza nelle diverse postazioni  di operatori socio sanitari.

Nelle prossime settimane verranno resi noti i  numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica a disposizione di chi vorrà fruire del servizio “Mare Senza Frontiere 2.0”.

di Redazione

 

Relativo a