Legalità-2 <- Categoria

Postato in data novembre 29, 2022Da RedazioneIn Legalità-2

GDF SIRACUSA INTENSIFICA I CONTROLLI NELL’AREA PORTUALE

SANZIONATI TRASFERIMENTI ILLECITI DI DENARO CONTANTE PER OLTRE 52.000 EURO E SEQUESTRATE 40 “STECCHE” DI SIGARETTE   Nell’ambito del dispositivo di contrasto all’illegalità economico-finanziaria, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siracusa, retto dal Colonnello Lucio Vaccaro, ha disposto l’intensificazione delle attività di controllo delle merci e dei passeggeri presso le aree portuali della Provincia. In tale contesto, le Fiamme Gialle della Compagnia di Augusta hanno potenziato i controlli presso le varie aree del Porto di Augusta, unitamente a personale dell’Agenzia Accise Dogane e Monopoli, dai quali sono emerseLeggi tutto
I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina stanno dando esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che dispone la misura interdittiva del divieto temporaneo di svolgere attività professionale o imprenditoriale, per la durata di un anno, nei confronti di un consulente del lavoro e sei imprenditori, formalmente attivi in svariati settori economici e con sedi in paesi della costa tirrenica messinese, ritenuti responsabili, secondo ipotesi d’accusa, del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.  Il provvedimento cautelare interviene nella fase delle indagini preliminariLeggi tutto
I finanzieri del Comando Provinciale di Siracusa, nell’ambito dei controlli in materia di contrasto al sommerso da lavoro, hanno individuato una RSA con cinque lavoratori impiegati totalmente “in nero”. Le operazioni di servizio, eseguite dai militari della Compagnia di Noto, diretti dal Cap. Mariagrazia Ponziano, rientrano nel più ampio dispositivo di controllo economico del territorio ordinato dal Comandante Provinciale di Siracusa, Colonnello Lucio Vaccaro. Durante l’accesso nelle due sedi della Residenza Sanitaria Assistenziale, struttura dedicata ad anziani non autosufficienti e persone che necessitano di assistenza medica, infermieristica e riabilitativa aLeggi tutto
I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di contrasto ai traffici illeciti, realizzati lungo i punti di maggiore afflusso di persone e mezzi diretti verso il capoluogo etneo, hanno tratto in arresto un corriere che, a bordo di un TIR, trasportava circa 12,5 kg di hashish e 8,5 kg di marijuana. In particolare, i militari etnei, con l’ausilio di unità cinofile della Compagnia Pronto Impiego, hanno sottoposto a controllo, presso l’area portuale di Catania, un autoarticolato condotto da un soggetto, nativo di Roma e residente aLeggi tutto
Nell’ambito di articolate attività d’indagine avviate a seguito di collegamento investigativo tra la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Catania e la Procura di Siracusa, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa, del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria del Comando Provinciale di Catania, hanno dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare con la quale, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania ha disposto misure restrittive nei confronti di quattro soggetti, indagati, a vario titolo, perLeggi tutto
– L’Ufficio delle Dogane di Porto Empedocle e il Gruppo della Guardia di Finanza di Agrigento stanno eseguendo un Decreto di sequestro preventivo per equivalente, ai fini della successiva confisca, di € 1.258.317,00, emesso dal GIP presso il Tribunale di Agrigento dr. Stefano Zammuto su richiesta del Procuratore della Repubblica facente funzioni dr. Salvatore Vella. Il provvedimento di sequestro ha ad oggetto denaro, beni mobili e beni immobili di una importante azienda licatese, attiva nel settore della commercializzazione dei carburanti, e dei suoi amministratori, oggi indagati:  V.G., titolare formaleLeggi tutto

Postato in data ottobre 14, 2022Da RedazioneIn Legalità-2

GDF CATANIA: SEQUESTRO PREVENTIVO DI BENI PATRIMONIALI

Nell’ambito di mirate attività di indagine coordinate da questa Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito un’ordinanza con cui il Giudice per le indagini preliminari presso il locale Tribunale ha disposto misure cautelari reali nei confronti del dottore commercialista LONGO Massimiliano, sottoposto a indagine per appropriazione indebita aggravata e autoriciclaggio. Gli approfondimenti svolti dalle unità specializzate del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di finanza di Catania, hanno evidenziato, nell’attuale fase del procedimento in cui non si è pienamente realizzato il contraddittorio con laLeggi tutto
In data 11 ottobre 2022, il comandante generale della Guardia di Finanza, Gen. c.a. Giuseppe Zafarana, e il direttore dell’Agenzia per la Coesione territoriale, dott. Paolo Esposito, hanno sottoscritto, alla presenza del ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, un protocollo d’intesa volto a disciplinare le modalità della collaborazione tra le due amministrazioni. Il memorandum si propone l’obiettivo di potenziare il presidio posto a tutela delle risorse pubbliche, di matrice nazionale ed europea, destinate alle politiche di coesione, le cui azioni puntano al raggiungimento di obiettivi nevralgiciLeggi tutto
Quattro soggetti tratti in arresto ed uno denunciato all’Autorità Giudiziaria. Rimane costante l’attività di controllo di questo territorio ibleo posta in essere dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Comiso che, nelle settimane decorse, sono stati affiancati anche da personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale di Catania come disposti dal Questore di Ragusa.  Proficui sono stati i risultati conseguiti sia in ottica preventiva che repressiva dei reati, specie di quelli predatori,  con controlli mirati ed accurati di tutti i luoghi del centro storico, delle vie di maggiore frequentazione edLeggi tutto
Nell’ambito dei controlli disposti in ambito nazionale dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute presso attività di ristorazione pubblica, a seguito di un controllo del NAS Carabinieri di Ragusa, in collaborazione con personale della locale stazione Carabinieri, il Direttore dell’U.O.C SIAN della locale ASP, ha disposto la chiusura di un ristorante del comune di Comiso. La misura si è resa necessaria a seguito dell’accertamento di gravi violazioni in materi di igiene e sanità riscontrate nei luoghi di preparazione, manipolazione e trasformazioni di alimenti e destinate alla successiva somministrazione agliLeggi tutto