Postato in data 14 novembre 2019 Da In Fatti

UNA SOCIETA’ SENZA ANIMA PREDA DEI FANTASMI DEL PASSATO

Il neoliberismo investe sempre più l’Europa rappresentando un complice ideale per il rigurgito di certe ideologie che non avremmo mai pensato potessero riappropriarsi delle umane genti. Oggi, purtroppo, le lobby finanziarie, gli interessi economici, rappresentano il collante di questa Europa, mortificando  le aspirazioni dei cittadini, tradendo i sogni e gli ideali di una patria comune.

Proprio la mancanza di una Europa dei popoli fa da preludio alla sua debolezza politica, e i contrastanti interessi che la pervadono tendono sempre più a soffocarla. Per troppi anni i paesi europei compresa la nostra Italia hanno reagito blandamente, sottovalutando i segnali preoccupanti che emergevano all’interno dell’unione. L’oblio di certi tristi fenomeni che hanno segnato negativamente la storia di un recente passato, rappresenta un terreno fertile per il rifiorire di certe ideologie basate sull’odio, sulla prevaricazione, sull’intolleranza e sulla violenza.

I movimenti e i partiti della destra etno- nazionalista che si stanno affermando in tutta Europa, Italia compresa, sono la risposta concreta all’amnesia storica, al malessere crescente che serpeggia all’interno della società, alle fobie causa di istigazione all’odio, al razzismo, all’intolleranza, e all’antisemitismo.

L’attuale cultura che si nutre del mito del superuomo invade le coscienze dei giovani e infiltra i gangli vitali della società offuscandone i valori portanti di una sana democrazia. Anche la stessa religione viene messa in discussione e usata a scopi propagandistici che esulano totalmente dalla fede e dal proprio credo. Le minacce alla senatrice Liliana Segre, testimone vivente dei tanti crimini nazisti, e la conseguente assegnazione della scorta la dicono lunga sul clima che si respira e quanto siano realistiche le inquietudini che provengono da certi gruppi eversivi a cui spesso fanno da sponda alcune forze politiche.

Bisogna tenere alta la guardia e vigilare con la massima attenzione affinchè i valori di libertà, di solidarietà e di civile convivenza possano continuare ad albergare in Europa e nella nostra Italia, così da scacciare definitivamente i fantasmi del passato che tanti lutti e distruzioni hanno provocato nel secolo scorso.

 

Paolo Caruso

Etichette: , ,

Relativo a