ANC di RagusaEtichetta

LA PRESIDENTE PAOLINO: “LE NOSTRE RICHIESTE SONO RIMASTE DISATTESE. LA SITUAZIONE E’ CAOTICA” Anche l’Anc Ragusa, sull’onda delle decisioni assunte dall’Associazione nazionale commercialisti oltre che da Adc, Aidc, Andoc, Fiddoc, Sic, Unagraco, Ungdcec e Unico, ha proclamato, nel rispetto delle modalità contemplate dal codice di autoregolamentazione vigente, l’astensione degli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, dalle attività riguardanti: la trasmissione telematica, quali intermediari, dei modelli di pagamento F24 nei giorni 30 settembre e 1 ottobre; la partecipazione ad udienze presso le commissioni tributarie provinciali e regionali neiLeggi tutto
Nessuna risposta da parte del Governo nazionale. Per questo motivo, ci sarà una chiamata alla mobilitazione da parte di tutti i commercialisti oltre che delle aziende clienti. E’ questo il senso dell’appello che arriva dal presidente dell’Anc Ragusa, Rosa Anna Paolino, a sostegno dell’iniziativa nazionale che Adc e Anc hanno promosso in maniera congiunta, su più fronti, per ottenere la disapplicazione degli indici Isa per l’anno 2018. “Abbiamo chiesto formalmente al ministro dell’Economia – sottolinea il presidente Paolino – di adoperarsi fattivamente al fine dell’emanazione di un provvedimento di stop.Leggi tutto
Le modifiche di Ferragosto ai modelli Isa, Indici sintetici di affidabilità, sono inaccettabili. Lo afferma il presidente dell’Anc di Ragusa, Rosa Anna Paolino, continuando a sostenere le posizioni che, in proposito, sono state espresse dall’Associazione nazionale commercialisti. Nonostante le sollecitazioni a cambiare rotta, nessun risultato apprezzabile è arrivato dal ministero. Anzi, tutt’altro. “Prendiamo atto con rammarico – afferma il presidente Paolino – che dal ministro dell’Economia e delle Finanze, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale n.192 del 17 agosto scorso del Dm 9 agosto 2019, è stata di fatto sancitaLeggi tutto
IL PRESIDENTE PAOLINO: “UN ROMPICAPO PER IMPRESE E PROFESSIONISTI” Anche l’Anc di Ragusa si unisce alla protesta portata avanti dall’Associazione nazionale commercialisti con riferimento agli indici Isa, rompicapo con cui imprese e professionisti sono da mesi alle prese. In particolare, sono risultate una doccia fredda le parole del ministro dell’Economia Giovanni Tria il quale ha sostenuto che con gli Isa si va avanti senza ripensamenti, che gli stessi sono stati definiti con la collaborazione delle categorie economiche e che una loro applicazione depotenziata significherebbe, di fatto, penalizzare i contribuenti virtuosiLeggi tutto