Postato in data 30 ottobre 2022 Da In Sport

SERIE C – LA VIRTUS RAGUSA CRESCE DI PIÙ MA NON BASTA PER BATTERE IL CUS PALERMO

Si torna tra le mura amiche del Pala Padua e la Virtus Ragusa ospita il Cus Palermo di coach Catania. Tanta energia in campo in una partita che ha visto i ragazzi di coach Recupido combattere strenuamente su ogni pallone.

Un match tiratissimo, fin dal primo secondo sul cronometro, in cui l’agonismo diventa l’assoluto protagonista. Ragusa si porta avanti e prova a staccare i palermitani con le grandi prestazioni di Tumino, Mirabella, Guccione e Barracca, prova ad imporre la sua velocità, suo elemento caratterizzante, ma Muratore, Pirrera e Bonanno rispondono senza esitazione sia dall’area che da fuori portando la propria compagine di gioco a superare sul tabellone i padroni di casa.

Dopo un botta e risposta continuo e un grande dispendio di energie, la Virtus aggancia i palermitani e il risultato è cangiante di minuto in minuto. Solo nell’ultimo quarto Palermo mette in campo tutta l’energia che ha affidandosi alle ottime intuizioni del solito Muratore. Di fatto, all’ultimo giro di orologio, i ragusani accelerano il passo e si fanno più incisivi sotto le plance ma questo non servirà perché gli ospiti riescono con tenacia e precisione a strappare la vittoria.

 

«Ottimi i primi 2 quarti della gara – commenta a caldo coach Recupido – che però non sono bastati per agguantare la vittoria. Soprattutto nell’ultimo quarto Palermo ha giocato d’esperienza e questo ci ha messo in difficoltà. Abbiamo subito tanti rimbalzi offensivi e 1c1 e in questa maniera era difficile vincere. Nel complesso sono contento della prestazione dei miei ragazzi che nonostante il parziale fosse a loro sfavore non hanno mai gettato la spugna. I miglioramenti da quando abbiamo iniziato si stanno vedendo e questo vuol dire che la strada imboccata è quella giusta ma per stare in questo campionato bisogna crescere di più».

.

 

 

VIRTUS RAGUSA – CUS PALERMO: 57 – 76

Parziali: 24-18; 38-34; 49-55

 

 

VIRTUS RAGUSA

Santacroce 5, Mancuso, Barracca 8, Guccione 9, Ilardo 4, Barnaba 4, Cascone, Sorrentino 5,  Mirabella 10, Tumino 12, Guastella, Campo

Coach Recupido

 

 

CUS PALERMO

Tomasello 3, Pirrera 12, Bonanno 12, Filippone 4, Muratore 20, Andrè 6, Forzano 6, Inzerillo 6, Greco, Benfratello 8, Fontana, Calandra

Coach Catania

REDAZIONE

 

Relativo a