Postato in data 18 dicembre 2020 Da In Scuola

RAGUSA – DAL 7 GENNAIO PROSSIMO LA SCUOLA IN PRESENZA? RIUNIONE IN PREFETTURA.

 In vista della ripresa, a decorrere dal prossimo 7 gennaio, dell’attività didattica in presenza per il 75% della popolazione studentesca degli istituti di secondo grado, nel pomeriggio odierno si è tenuta una ulteriore riunione del tavolo di coordinamento appositamente istituito nell’ambito della conferenza provinciale permanente, al fine di valutare e raccordare, coinvolgendo tutte le amministrazioni territoriali e le aziende di trasporto locale, gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano.

Alla riunione presieduta dal Prefetto Filippina Cocuzza hanno partecipato i referenti delegati dagli Assessori Regionali dell’Istruzione e dei Trasporti, il dirigente scolastico provinciale, il Commissario del Libero Consorzio, i sindaci dei comuni interessati ove sono presenti istituti di istruzione secondaria, le società di trasporto urbano ed extraurbano locale, nonché il rappresentante della consulta giovanile degli studenti.

Nella precedente riunione, tenutasi venerdì 11 dicembre, svolta in un clima estremamente costruttivo e di grande e  reciproca collaborazione, sono state vagliate una serie di problematiche soprattutto con riferimento alla richiesta flessibilità nell’organizzazione dell’attività didattica, flessibilità necessaria per evitare eccessive concentrazioni di studenti all’ingresso e all’uscita, e per favorire la possibilità di  avere più corse dei mezzi di trasporto.

Tali problematiche, all’esito della riunione odierna, dovrebbero già trovare delle prime soluzioni concrete ai fini della redazione dell’apposito documento operativo che impegnerà, una volta definite tutte le criticità, le amministrazioni coinvolte nel coordinamento nelle misure di rispettiva competenza.

di Redazione

Relativo a