Postato in data 20 novembre 2018 Da In Soldi Con 22 Visualizzazioni

PRIMI TIMIDI SEGNALI DI RIPRESA DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE DELLA PROVINCIA DI RAGUSA.

Il Centro studi della Cna territoriale: “Nel terzo trimestre di quest’anno

31 imprese attive in più rispetto al dato del 2017”

 

 

Leggera ripresa del tessuto imprenditoriale artigiano in provincia di Ragusa. E’ quanto emerge, in sintesi, dall’analisi dei dati di Unioncamere-InfoCamere sulla natalità e mortalità delle imprese nel terzo trimestre 2018.

“Abbiamo osservato gli ultimi quattro terzi trimestri (si veda tabella 1) – dice il responsabile del Centro studi della Cna territoriale di Ragusa, Giorgio Stracquadanio – in particolare il dato relativo alle Imprese attive.

Mentre dal  2015 al 2017 sono scomparse 328 attività artigianali e – sempre all’interno di questo periodo – le cancellazioni all’Albo artigiani hanno superato le iscrizioni; nel terzo trimestre dell’anno in corso si è avuta invece una ripresa: 31 imprese attive in più rispetto al dato del 2017.

Anche il saldo relativo alle iscrizioni e cancellazioni  è cambiato, non è più negativo come negli ultimi due trimestri (-12 nel 2017 e -28  nel 2016) ma è pari a zero, però il numero delle cancellazioni è aumentato rispetto ai periodi precedenti (62 nel 2015, 74 nel 2016, 73 nel 2017, 93 nel 2018)”.

 

La Redazione

 

Etichette: ,

Relativo a