Postato in data 29 giugno 2022 Da In Città

MARE SENZA FRONTIERE 4.0 – ACCESSIBILE A TUTTI

Per il quarto anno consecutivo l’Asp di Ragusa ha previsto il progetto “Mare senza frontiere” che sarà in vigore dal 1 luglio al 31 agosto per un totale di 61 giorni. Il servizio, che prevede l’assistenza a tutte quelle persone con disabilità che non avrebbero potuto usufruire delle spiagge e del mare, sarà garantito dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19 (resterà scoperto solo il giorno di Ferragosto, 15 agosto) sarà garantito, come nelle precedenti edizioni, da operatori sociosanitari della Samot di Ragusa onlus e dalla Samot di Palermo onlus. Il progetto, che viene realizzato in collaborazione con i sindaci del comprensorio ibleo, prevede l’allestimento di postazioni nelle principali località balneari.

A Marina di Ragusa il punto di riferimento sarà in Piazza Torre. Da parte dell’azienda sanitaria sarà la dottoressa Giovanna Miceli a coordinare il servizio in sinergia con le due onlus coinvolte e le amministrazioni comunali. In questi anni “Mare senza frontiere” ha avuto un grande successo di partecipazione, ma anche un forte impatto mediatico non solo a livello territoriale ma anche nazionale; un vero e proprio modello organizzativo che ha garantito un concreto servizio alle persone con disabilità di usufruire delle spiagge e del mare.

DI REDAZIONE

 

Relativo a