Lettere al Direttore

Postato in data 26 giugno 2016 Da In Lettere al Direttore

L’Odontoiatra nella nostra società

Gentile Direttore,

Desideravo, attraverso il suo giornale, fare alcune considerazioni sulla figura dell’odontoiatra nella nostra società.

Nei tempi passati la terapia odontoiatrica era parecchio dolorosa per via di tecniche obsolete e quindi si aveva il terrore di sedere su quella fatidica poltrona.

Il problema, oggi, è soprattutto di carattere economico, per cui si ricorre spesso a terapie fatte all’estero per ridurre i costi odontoiatrici perdendo in questo modo il rapporto di fiducia tra paziente e odontoiatra.

Compito fondamentale dell’odontoiatra infatti è non solo la salute dentale ed orale del paziente, ma anche il sapere istaurare un rapporto di fiducia medico paziente simile a quello che si ha con il medico di famiglia.

È importante anche che l’odontoiatra conosca la personalità del paziente e la storia anamnestica sia remota che recente del paziente.

Infatti senza la conoscenza dello stato di salute generale nessun medico può avere un approccio professionale con il paziente.

I viaggi della speranza verso mete di turismo dentale, soprattutto dell’Est europeo, penalizzano il paziente che non potrà essere seguito da vicino né ai primi sintomi né dopo la terapia.

Purtroppo i costi di gestione dello studio per il professionista, che includono l’acquisizione di tecnologie avanzate e l’aggiornamento professionale, sono elevati e fanno aumentare i prezzi per i pazienti.

Bisogna tenere presente che uno struttura odontoiatrica con costi bassi non assicura né professionalità, né sicurezza, né igiene. In ogni caso le difficoltà economiche del paziente potranno essere superate con l’elaborazione di strategie di pagamento che favoriscano il paziente.

Il pagamento potrà essere rateizzato, potranno essere applicate ulteriori riduzioni dei prezzi per pazienti con situazioni sociali e familiari di particolari gravità. Il dentista è un medico e in quanto tale è mosso anche da sentimenti di solidarietà.

Mettiamo fine ai luoghi comuni. I dentisti non sono speculatori, sono medici per passione e vocazione, sono dei professionisti, il cui obbiettivo è offrire le cure migliori.

Dott.ssa Alice Gurrieri
Odontoiatra

Etichette:

Relativo a