Postato in data 10 maggio 2022 Da In Storia

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CONDIVIDE IL PROGETTO “METTICI IL CUORE”

E’ giunto a Ragusa nella giornata di ieri Nicola Scanferla, volontario dell’associazione “Piccoli Grandi Cuori Odv” che a bordo della sua moto sta girando  le varie città italiane per far conoscere il progetto “Mettici il cuore”  dell’associazione che intende  raccogliere dei fondi a sostegno dei cardiopatici congeniti e delle loro famiglie.

“Piccoli Grandi Cuori Odv” infatti  ospita nella  propria struttura “Polo dei Cuori”, una casa di accoglienza di Bologna, i familiari ed i pazienti, spesso bambini, in attesa di un trapianto o un percorso di cura che prevede un intervento al cuore nel reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età evolutiva del Policlinico di Sant’Orsola a Bologna.

Nella giornata odierna Nicola Scanferla è stato ricevuto al Comune dal sindaco Peppe Cassì.

Presentandosi al primo cittadino, l’ospite ha raccontato la sua storia spiegando di essere un architetto, di lavorare presso il Comune di Ravenna come Mobility Manager e di avere voluto “sposare”, come volontario, la mission dell’associazione “Piccoli Grandi Cuori Odv” che ha creato a Bologna “Il Polo dei Cuori”,  sei appartamenti in grado di ospitare gratuitamente familiari e pazienti con cardiopatie congenite che devono essere operati,  nella stessa città, presso il reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età evolutiva del Policlinico di Sant’Orsola.

Micola Scarferla ha portato al primo cittadino i saluti della presidente dell’Associazione,  Paola Montanari e ringraziato l’Amministrazione comunale per la sensibilità mostrata verso l’iniziativa.

Il sindaco Peppe Cassì si è congratulato con l’ospite per la  preziosa attività di volontariato al servizio dell’associazione, portando in giro per le città italiane il vessillo  di “Piccoli Grandi Cuori Odv”. “

“I cittadini di Ragusa – ha affermato il primo  cittadino –  sapranno rispondere all’appello dell’associazione che intende raccogliere dei fondi per sostenere le spese non indifferenti per ospitare gratuitamente nella propria struttura di Bologna i familiari ed i loro congiunti con cardiopatie,  provenienti da ogni parte d’Italia”.

 

Tutti i cittadini potranno “viaggiare” con Nicola mostrando la propria solidarietà  per il progetto “Mettici il cuore”,  accedendo al sito www.sostienipiccoligrandicuori.it

DI REDAZIONE

 

 

Relativo a