Postato in data 4 gennaio 2021 Da In Sport

IN UN LIBRO, LA STORIA DEL RUGBY A RAGUSA

 La storia e l’anima del Rugby ibleo raccontata, attraverso le immagini, dai suoi protagonisti: per fare tesoro del passato, programmando, insieme, il futuro. E’ questo, in sintesi, l’obiettivo di “15 anni di Over Ragusa Rugby”, che il suo autore, Antonio Buscemi, presenterà ufficialmente VENERDI’ 8 GENNAIO ALLE 11, nel rinnovato stadio del Rugby di via Forlanini.
Saranno presenti, per l’occasione, Orazio Arancio, presidente Fir Sicilia, il presidente del Ragusa Rugby Union, Erman Dinatale e tanti protagonisti del movimento rugbistico ibleo e non solo, tra cui Mimmo Arezzo, che racconterà gli albori del Rugby a Ragusa.
Per l’occasione, Buscemi, presidente dell’Old Ragusa Rugby e principale animatore del grande movimento di ex-giocatori della realtà iblea che rappresenta una colonna portante del settore sportivo in provincia di Ragusa, racconterà, nei dettagli, la storia e le curiosità che hanno accompagnato la nascita prima e l’evoluzione poi degli Old ragusani, racchiuse nel suo libro.
Tradizioni, valori, idee e iniziative, che hanno reso l’Old iblea una delle realtà più apprezzate del panorama rugbistico del Sud Italia. Dal 2004, i “ragazzi” di Buscemi hanno seguito la Nazionale Italiana di Rugby nel Sei Nazioni di Parigi, per poi partecipare al prestigioso Memorial Maccarrone di Catania, con il Cus e con Messina, per giungere all’organizzazione del Barocco Old, il primo torneo per gli ex-giocatori organizzato a Ragusa.
Una grande famiglia siciliana, all’insegna della condivisione e della fratellanza, che giunse ad organizzare il primo trofeo Trinacria, per poi sfociare nel Campionato South Italy Old Rugby, pietra miliare del movimento rugbistico Old del Mezzogiorno Italiano. E poi Edimburgo 2007, Cardiff 2008, le tappe di Catania e Bari del South Italy.
“Scrivo questo libro – spiega Buscemi nella sua introduzione – con il fermo proposito di non far cadere nell’oblìo quindici anni di impegno Old, con una cronologia che ripercorrerà gli avvenimenti più salienti, dalla fondazione della Over Ragusa Rugby Clan, fino ai giorni nostri. Sfogliando queste pagine scoprirete quanto sia stato fatto e quanta fratellanza ci sia intorno a questo meraviglioso sport, capace di trasformare gli avversari in amici uniti dalla stessa filosofia di vita e avvicinati ogni volta dall’entusiasmo di nuove iniziative”.
di Redazione

Relativo a