Postato in data 3 settembre 2019 Da In News

IL SINDACO CASSÌ E L’ASSESSORE GIUFFRIDA INCONTRANO I RESIDENTI DEI VILLAGGI CAMEMI, GATTO CORVINO, VILLAGGIO 2000 E CERASELLA

Nel tardo pomeriggio di ieri a Camemi il sindaco Peppe Cassì e l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida hanno incontrato i residenti del villaggio e quelli di Gatto Corvino, Villaggio 2000 e Cerasella. Al centro dell’incontro diverse questioni: servizio idrico, illuminazione pubblica e miglioramento dell’accesso in contrada Camemi.

“Abbiamo voluto incontrare i residenti del villaggio Camemi, Cerasella, Villaggio 2000 e Gatto Corvino – dichiara il sindaco Peppe Cassì – per avere un confronto diretto sulle criticità e sulle soluzioni. Mi ritengo soddisfatto dell’esito della riunione, ancora una volta animata da uno spirito propositivo che ritrovo in tutti gli incontri con la cittadinanza.

Quello dell’acqua è stato sicuramente il tema più dibattuto e per il quale abbiamo fornito un’ importante notizia: entro l’anno, infatti, saranno messi a gara i lavori per la realizzazione del collegamento tra la “Vasca Ragusa”, che attinge acqua dalla diga, e il potabilizzatore, che potrà così essere finalmente messo in funzione. E’ un’opera, il cui costo è stimato intorno ai 200.000 euro fondamentale per tutta l’area: Camemi è già collegata all’impianto e avrà quindi acqua per via diretta, ma sono predisposti anche i progetti per connettere Cerasella, Villaggio 2000 e Gatto Corvino. Ognuna di queste condutture costa centinaia di migliaia di euro, ma abbiamo come obiettivo di inserire la realizzazione di uno di queste tre sistemi di conduzione nel piano di opere pubbliche per il 2020-2021.

I vantaggi saranno per tutti: con Camemi già connessa, un ulteriore villaggio collegato e la disponibilità d’acqua maggiore anche per Marina di Ragusa proprio per via del nuovo potabilizzatore, il servizio di autobotti che rifornisce le contrade avrà meno aree da servire e quindi tempi più celeri”.

“Incontrando i residenti – aggiunge l’assessore Gianni Giuffrida – abbiamo fatto anche il punto sull’illuminazione di contrade e frazioni. Oltre ai 60 pali che saranno installati a Contrada Castellana, inseriti nel 3^ stralcio del progetto di riqualificazione energetica predisposto dalla precedente Amministrazione, abbiamo già installato: 25 pali a Gatto Corvino, 10 a Cerasella, 10 a Gaddimeli, 10 a Castellana, 19 a Fontana nuova/Principe, 6 a Passo Marinaro, 8 a Randello, 27 a Marina/Gesuiti, 5 a Cisternazzi per un totale di 120 pali. Ultimo tema, l’ingresso a Camemi complicato per chi sale da Marina di Ragusa: stiamo progettando un nuovo accesso facendo dell’attuale la via d’uscita dal villaggio”.

La Redazione

Etichette: , , ,

Relativo a