Postato in data 10 novembre 2022 Da In Salute

GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE 14 NOVEMRE 2022 “L’ACCESSO ALLE CURE PER TUTTI”

In occasione della Giornata mondiale del diabete – 14 novembre –, come ogni anno, l’ASP di Ragusa celebra la ricorrenza con alcune iniziative messe in campo allo scopo di sensibilizzare e informare le persone sulla patologia. 

 

Di seguito gli appuntamenti: 

  • 12 novembre 2022 – “Genitori e diabete: sostenere i nostri ragazzi di fronte alla criticità del diabete di tipo 1” – ore 10.00 – Auditorium Centro Commerciale Cultura – via G. Matteotti, 61 – Ragusa. L’incontro consentirà ampia possibilità di confronto fra i genitori di bambini e ragazzi con diabete tipo 1. 
  • 13 novembre 2022, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa – screening a cura dell’UOC Medicina – ospedale “Giovanni Paolo II” con il supporto della CRI Ragusa e AVIS Santa Croce Camerina.  
  • 13 novembre 2022, dalle ore 16.00 alle 19.00 – Centro Commerciale “Le Masserie” screening gratuito a cura dell’AIAD onlus Ragusa. 
  • 14 novembre 2022, dalle ore 9,15 – Incontro con gli studenti liceo “E. Fermi” – Ragusa – “Giornata informativa sul diabete con i dottori: Gaetano Iachelli, Vito Perremuto e Raffaele Schembari – seguirà screening a cura dell’AIAD onlus – Ragusa. 
  • 14 novembre 2022 illuminazione della facciata della casa comunale di Ragusa. 

Gli eventi sono stati realizzati grazie alla collaborazione del comune di Ragusa, dell’istituto scolastico “E. Fermi” e del Centro Commerciale “Le Masserie” di Ragusa.  

 

Il 14 novembre 2022 si celebra la Giornata Mondiale del Diabete, un evento che si rinnova dal 1991. Il tema della Giornata mondiale del diabete del 2022 è: “L’accesso alle cure per tutti”.  

 

Il diabete   è una vera pandemia per il continuo aumento delle persone che ne sono affette. 

In Italia quasi 4 milioni ne sono affette e per le ingenti risorse che la malattia assorbe – pari a circa 9 miliardi/anno per i soli costi diretti -, soprattutto ospedalizzazioni, farmaci, assistenza. Inoltre, la malattia provoca, in molti casi, una scadente qualità della vita e forti ripercussioni sociali con una spesa per i costi indiretti: perdita di produttività, spesa a carico del sistema previdenziale per disabilità permanente, pensionamento anticipato e anche perdita di produttività di chi assiste il paziente.  

E’, pertanto, fondamentale – per contenere costi sociali e assistenziali – una diagnosi precoce. 

Una   persona su 2 (1 su 3 in Italia) che attualmente vive con diabete tipo 2 non è diagnosticata. Per ogni persona con diabete noto ve ne è una ad alto rischio di svilupparlo. La diagnosi precoce ed il trattamento sono fondamentali per prevenire la complicanza del diabete e assicurare una buona qualità di vita. Tutte le famiglie sono potenzialmente colpite dal diabete e quindi la consapevolezza dei segni, dei sintomi e dei fattori di rischio per tutti i tipi di diabete è vitale per aiutarli a rilevarli precocemente. 

REDAZIONE

Relativo a