Postato in data 16 novembre 2020 Da In Città

FINE SETTIMANA DA GRANDI NUMERI

8610 I TAMPONI EFFETTUATI 

82 I POSITIVI RISCONTRATI 

Sabato 14 e domenica 15 novembre sono stati effettuati 8610 test rapidi nelle postazioni in tutti i comuni della provincia. 

Numeri davvero importanti che dimostrano come la campagna di screening sia apprezzata perché ritenuta utile a circoscrivere il contagio. Tra l’altro, va sempre sottolineato che si tratta di un’adesione volontaria.

Non c’è dubbio che a monte c’è un lavoro di squadra tra i vari attori protagonisti: l’Assessorato regionale della salute, l’Asp, la Scuola e i Comuni. Altresì, bisogna sempre ricordare il grande lavoro che gli operatori sanitari svolgono, tante ore al giorno, per sottoporre a tampone decine e decine di persone.

Ma passiamo ai numeri.

I positivi riscontati sono in totale 82. Una percentuale pari all’0,95.

Nel dettaglio: 

  1. Ragusa, 1026 con 7 positivi. 
  2. Acate, nella giornata di oggi, 405 con 3 positivi. (ieri per chi legge) 
  3. Chiaramonte Gulfi, nella giornata di ieri, 108 con 2 positivi.   
  4. Comiso, 995 con 13 positivi. 
  5. Giarratana, nessuna postazione per questo fine settima. Inizierà   

          il   prossimo sabato.  

  1. Ispica, 683 con 2 positivi.  
  2. Modica, 1.428   con 7 positivi. 
  3. Monterosso Almo, nella giornata   di ieri, 514 con 3 positivi. 
  4. Pozzallo, 910 con 7 positivi. 
  5.  Santa Croce Camerina, nella giornata di ieri, 475 con zero  

         positivi. 

  1.  Scicli, 812 con 1 positivo.   
  2.   Vittoria, 1.254 con 37 positivi.     

 

I positivi accertati sono stati sottoposti, nelle stesse postazioni, a tampone molecolare.

Abbiamo registrato, purtroppo, delle lamentale da parte di chi non è riuscito a fare il tampone. Questo è spiacevole e dispiace.

Ma il personale nonostante sia esausto sta cercando di dare a tutti le risposte.

La Direzione Strategica ringrazia tutto il personale assieme ai numerosi volontari che si stanno adoperando nel supportare le attività.

Per evitare che si creino situazioni spiacevoli, va ricordato che al drive-point devono recarsi gli studenti, i docenti e non docenti e i familiari dei ragazzi. Quelli che non appartengono a questi target non devono recarsi nelle postazioni.

Si sottolinea, ancora, che le postazioni saranno attive anche oggi, 16 novembre, sempre dalle ore 9.00 alle 16.00.

Le attività riprenderanno il prossimo sabato, domenica e lunedì.

Va ricordato che lo screening è gratuito e su base volontaria.

di Redazione

Relativo a