Postato in data 12 luglio 2017 Da In Turismo

DOPO LA “BANDIERA BLU” A RAGUSA ASSEGNATA ANCHE LA “BANDIERA SPIGHE VERDI”

L’ambito riconoscimento conferito stamane a Roma dalla FEE e ConfagricolturaA Roma presso la sede del Ministero dell’Ambiente si è svolta stamane la cerimonia di consegna della “Bandiera Spighe Verdi” conferita anche quest’anno al Comune di Ragusa assieme ad altri 26 comuni italiani.

Il riconoscimento è stato istituito dalla FEE (Foundation for Environmental Education ) e da Confagricoltura per premiare quei comuni rurali che si sono candidati per avere efficacemente sfruttato e valorizzato il proprio territorio con le produzioni agricole, la gestione dei rifiuti, la raccolta differenziata, l’arredo urbano, l’accessibilità e la qualità dell’offerta turistica.

La “Bandiera Spighe verdi” è stata consegnata dal Presidente della FEE Claudio Mazza ed dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti all’assessore all’energia ed ambiente del Comune di Ragusa Antonio Zanotto oggi nella capitale per partecipare alla premiazione.

Nel corso della cerimonia è stato spiegato che il programma “Spighe Verdi” nasce dal presupposto della indissolubilità del binomio agricoltura e sostenibilità. I comuni rurali premiati hanno infatti dimostrato di avere importanti attività di produzione agricola e capacità di valorizzare le aree naturalistiche, risorse che possono costituire una marcia in più per l’offerta turistica dei territori.

“Ancora una volta – dichiara l’assessore all’energia ed ambiente Antonio Zanotto – viene premiato il lavoro svolto dall’Amministrazione comunale che conquista la “Bandiera Spighe Verdi”. E’ questa la conferma del buon operato di questa amministrazione comunale che ha tra i propri obiettivi la valorizzazione del patrimonio agricolo e rurale che viene sfruttato anche turisticamente”.

La Redazione

Etichette: , ,

Relativo a