Postato in data 19 gennaio 2022 Da In Città

DIVIETO DELL’UTILIZZO DELL’ACQUA PER SCOPI POTABILI A MARINA DI RAGUSA E ZONE LIMITROFE

In particolare il divieto si estende oltre che a Marina di Ragusa  nei quartieri di Punta di Mola, Santa Barbara, Gesuiti, Scalo Trapanese fino a via Pescara e zone limitrofe

                                                Emanata un’ordinanza

 

Il Settore V – Politiche ambientali – Energetiche e del verde pubblico rende noto che con Ordinanza Sindacale numero 118 del 19/01/2022 (allegata) si dispone, per motivi contingibili ed urgenti, quanto segue:

  • divieto dell’utilizzo dell’acqua per scopi potabili, alimentari e d’uso per pratiche di igiene personale che comportino ingestione anche limitata di acqua, presso Marina
    di Ragusa, nei quartieri di Punta di Mola, Santa Barbara, Gesuiti, Scalo Trapanese
    e sino a via Pescara e zone limitrofe, fino a nuova disposizione;
  • divieto altresì dell’utilizzo dell’acqua per pratiche di igiene personale nei casi di
    presenza di specifiche patologie cutanee;
  • si precisa che, nelle zone sopra indicate, ad eccezione di quanto già specificato,
    l’utilizzo dell’acqua è consentito solo per uso igienico sanitario.

Tale divieto viene disposto a seguito dei campionamenti e degli esiti delle analisi effettuate in autocontrollo sulla rete di distribuzione idrica cittadina presso Marina di Ragusa, nei quartieri di Punta di Mola, Santa Barbara, Gesuiti, Scalo Trapanese e zone limitrofe, sono stati riscontrati parametri difformi ai requisiti richiesti dal D.Lgs. n.°31 del 02/02/2001 ess.mm.ii. (valori non conformi di Nitrati) che disciplina la qualita’ delle acque destinate al consumo umano.
Nei quartieri sopraindicati sono in corso accertamenti e ulteriori prelievi di campioni delle acque in distribuzione, da sottoporre ad analisi in autocontrollo.
Redazione

Relativo a