Postato in data 8 febbraio 2021 Da In Salute

“CON VACCINO E ANTICORPI MONOCLONALI SCONFIGGEREMO IL VIRUS”, DICE IL DIRETTORE DELLO SPALLANZANI DI ROMA

“Credo che le parole oggi non servano. Sono convinto che da qui nasca una certezza: noi sconfiggeremo il virus”. Lo ha detto il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia, alla conferenza stampa per l’avvio della vaccinazione agli over 80.

Tra i primi over 80 a essere stati vaccinati questa mattina all’ospedale Spallanzani di Roma c’è il signor Nicola: “86 anni suonati” racconta. In tutta la Regione sono 49 i centri che stamattina hanno dato il via alle vaccinazioni per i 3.601 over 80 in programma.

“E’ andata benissimo – commenta Nicola – aveva prenotato online mio figlio che è esperto in digitalizzazione. Quindi, ai giornalisti dice: “Speriamo di uscirne presto da questa situazione, tra un mese il richiamo ma poi saremo protetti. Sono – aggiunge – non dico sorpreso ma ammirato dall’organizzazione”.    Attendono pazientemente il loro turno su una panchina Ignazio e sua moglie Lucia, rispettivamente 81 e 80 anni. “Non abbiamo avuto difficoltà a prenotare. Abbiamo telefonato e ci hanno dato appuntamento senza problemi – spiega Ignazio – speravamo di riceverlo”.    “Non ho avuto alcuna paura stamattina” dichiara una signora uscendo dall’ospedale abbracciata al figlio. “Mi hanno somministrato il vaccino Moderna e tra un mesetto dovrò tornare per la seconda dose” racconta sostenendo di sentirsi “sollevata. Con la salute – conclude – non si scherza”.

“Nel Lazio da oggi inizia la vaccinazione agli over 80. C’è un grande clima di speranza. In questo piazzale alcuni mesi fa raccontavamo la tragedia del Covid. Oggi era giusto tornare qui”, ha detto il presidente della Regione, Nicola Zingaretti. “Non è finita abbiamo ancora davanti molti mesi ma guardare questi anziani è stato bellissimo, perché è un segnale di speranza”. Il Covid “ha colpito l’italia, il mondo, e sembrava non esserci via di uscita, ma oggi abbiamo il vaccino. Si può uscire e ne usciremo”.

Dopo gli over 80, toccherà alle fasce meno anziane: al via “presto” le prenotazioni per le vaccinazioni agli over 75, ha annunciato Alessio D’Amato, assessore regionale alla Salute.

di Redazione ( da Sonia Montrella AGI)

Relativo a