Postato in data 20 ottobre 2020 Da In Salute

“CON IL SORRISO SULLE LABBRA” 2° LABORATORIO PROMOSSO DALL’ASP DI RAGUSA

Nei giorni scorsi, il   16 e 17 ottobre, nell’aula formazione dell’ASP Ragusa si è svolto il secondo laboratorio di “Con il sorriso sulle labbra”.  Anche in questa seconda edizione si è registrata la partecipazione di medici, infermieri, assistenti sociali e operatori sanitari, tutto nel rispetto delle misure di contenimento per il Covid.

Il corso, nato da un’idea di Roberto Farruggio di RF Comunicazioni e promosso dall’ASP Ragusa, ha avuto il patrocinio di Federsanità Sicilia, dell’Ordine dei Medici – Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ragusa e della FIMMG sezione Provinciale di Ragusa.

Come per la precedente edizione il laboratorio ha registrato la presenza dell’attrice e testimonial Francesca Nunzi.  

L’emergenza sanitaria vissuta nei primi mesi dell’anno ha ancora una volta chiarito quanto sofferenza e leggerezza convivano su due binari paralleli senza, pare, incontrarsi mai. Tuttavia, non è così.

Nella prima giornata di laboratorio, venerdì 16, insieme a Francesca Nunzi è stato dato spazio alle narrazioni. Protagonisti i medici, gli operatori e personale sanitario alle prese con diverse problematiche in cui conflittualità e sofferenza spesso connotano i rapporti nel variegato mondo della sanità italiana. A maggior ragione in questo periodo, che si sta dilatando nel tempo, di emergenza sanitaria.

Il giorno dopo, con l’assistenza della Nunzi, è stata messa in pratica la didattica teatrale e artistica in generale. Questo ha permesso, grazie alle l’affermarsi di un’evoluzione, quasi automatica di input e spunti di sorridente ironia, la creazione di momenti di intrattenimento artistico con valore terapeutico e di formazione.

«È stata una ripresa di Con il sorriso sulle labbra – sottolinea il dr. Roberto Farruggio di RF Comunicazioni- che aspettavamo da tempo dopo la pandemia non ancora finita purtroppo. Siamo stati fortunati perché il weekend è stato caratterizzato dal nuovo DPCM che poteva fermare tutto. Fortunatamente non è stato così e, in verità, mi hanno molto gratificato le storie ascoltate venerdì e sabato mattina dai medici, dagli operatori e dipendenti sanitari che ancora una volta hanno ribadito quanto nella Sanità sia importante il sorriso sulle labbra.

Impegni e storie diverse tra medici, operatori e pazienti che, nate su basi di dolore, hanno evidenziato quanto la latente ironia insita in esse abbia poi effettivamente aiutato a trasformare i vari rapporti in storie di comunicazione più semplici da narrare.

Poi se queste storie diventano, anche,  intrattenimento con valore terapeutico, didattico-formativo mai fine a se stesso, ecco che il cerchio si chiude, come è successo venerdì sera presso il Circolo Nuovo Ragusa dove, con il sostegno ulteriore di Banca Agricola Popolare di Ragusa e Oncoibla O.N.L.U.S. è andata in scena la prima “Prova Generale” di Con il sorriso sulle labbra, con tanti artisti del nostro Libero Consorzio e la presenza di testimonial straordinari, Francesca Nunzi ovviamente, insieme all’attore Marco Simeoli e al musicista Andrea Bianchi, direttore d’orchestra di tante trasmissioni RAI. Ora non ci resta che andare avanti. Sempre ovviamente “Con il sorriso sulle labbra 

Alla due giorni si è registrata la partecipazione della Direzione Strategica dell’Asp,  del Presidente di Federsanità Sicilia, dr. Giovanni Iacono, del dr. Salvatore Guastella, psicologo e psicoterapeuta, Responsabile Formazione ASP Ragusa, della dr.ssa Rosa Giaquinta, Presidente dell’Ordine dei Medici – Chirurghi e degli Odontoiatri Provincia di Ragusa e del dr. Giovanni Digiacomo della FIMMG di Ragusa.

di Redazione

Relativo a