Postato in data 22 ottobre 2020 Da In Spettacoli

COMISO-NON CI SARANNO LIMITAZIONI O INGRESSI CONTIGENTATI AL CIMITERO PER LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

L’ASSESSORE ALFANO SI AFFIDA ALLA RESPONSABILITA’ DEI  CONCITTADINI

“ Dopo un incontro con i fioristi che svolgono la loro attività davanti al cimitero di Comiso durante le giornate della commemorazione dei defunti – spiega Alfano – abbiamo convenuto che non sia necessario imporre limitazioni o contingentamenti per l’accesso alla struttura.

È importante però che vi sia la collaborazione di tutti i cittadini. Ciò che chiedo lanciando un appello, è il buon senso, la responsabilità civica e individuale nel rispetto delle regole già in vigore. Quindi l’uso della mascherina e il distanziamento sociale.

Naturalmente – ancora Alfano – il buon senso ci porterà a non creare assembramenti all’interno del cimitero, ma soprattutto all’esterno proprio davanti alle bancarelle dei fioristi. Proprio per questo motivo, una delle due novità di quest’anno, sarà quella dell’apertura della struttura anche durante la domenica dell’ottavario, cioè l’ 8 di novembre, dalle ore 8 alle ore 18.

In questo modo – continua l’Assessore – ci sarà la possibilità di spalmare le visite ai nostri cari, su più giornate. L’altra novità invece, sarà l’obbligo di misurazione della temperatura corporea all’ingresso del cimitero, dove ci sarà il personale preposto.

Presenti anche operatori volontari e forze dell’ordine per vigilare e che, mi auspico, non dovranno intervenire per fare rispettare le regole di cui già detto. Abbiamo deciso di seguire questo percorso di responsabilizzazione individuale – conclude Alfano – perché è giusto onorare e commemorare la memoria dei nostri cari estinti in un clima di serenità e collaborazione”.

di Redazione

Relativo a