Postato in data 2 dicembre 2021 Da In Società

CNA DI COMISO CONSEGNA ALLA GIUNTA LE FIRME RACCOLTE PER REGOLAMENTARE MEGLIO LE APERTURE E CHIUSURE SETTORE “BENESSERE E SANITA'”

 Così come era stato discusso nel precedente incontro tenutosi nell’aula consiliare, la Cna comunale di Comiso ha consegnato la raccolta firme per la modifica all’attuale delibera che regola le giornate di apertura e chiusura del settore “Benessere e sanità”. Delle 70 imprese tra acconciatori, barbieri ed estetiste, sono una quarantina quelle che si sono espresse a favore della modifica all’attuale delibera, auspicando una maggiore libertà nella gestione delle proprie attività.

Dice Antonella Caldarera, responsabile provinciale Cna di Benessere e sanità: “Non possiamo che ribadire come la concertazione con l’Amministrazione comunale sia stata continua e per altro quest’ultima si è sempre dimostrata attenta e disponibile alle richieste di dialogo”.

Aggiunge Andrea Distefano, responsabile organizzativo della Cna comunale di Comiso: “Dopo la libera manifestazione di espressione democratica della raccolta firme, in cui si è riusciti a dare un indirizzo alle diverse necessità delle imprese, come Cna abbiamo sollecitato l’Amministrazione comunale ad attuare la procedura di convocazione degli artigiani per dare vita alla migliore delibera, facendo sì che la stessa abbia una certa durata nel tempo e che sia in grado di raccogliere le esigenze di tutti”.

DI REDAZIONE

Relativo a