Spettacoli <- Categoria

CON LA DIREZIONE DEL MAESTRO UMBERTO TERRANOVA Uno straordinario successo. Ancora una volta. Non poteva iniziare meglio di così il 2020 per i cultori del belcanto e dei brani classici più celebri che, mercoledì sera, si sono dati appuntamento al teatro Tenda di contrada Tabuna a Ragusa per festeggiare il nuovo anno in musica. Un modo speciale per le celebrazioni in città con il tradizionale concerto di Capodanno diretto dal maestro Umberto Terranova, con i musicisti dell’Euro sinphony orchestra. E il piatto è stato ancora più ricco per la presenzaLeggi tutto
L’EVENTO DEDICATO ALL’EDITORIA REGIONALE INDIPENDENTE E AGLI AUTORI LOCALI Dalla parola della Sacra Scrittura, con una riflessione su quanto sia potente questo strumento anche nel cammino di guarigione dell’anima, all’excursus iconografico delle bellezze architettoniche rurali. Dalle sante celebrate sugli altari alle eretiche condannate al rogo, dal viaggio nella storia della Contea di Modica alle novelle dell’incredibile, passando dai racconti di paese agli amori romanzati, alla storia economica e sociale della Sicilia raccontata in forma di saggio, per poi tuffarsi alla scoperta del territorio e dell’ambiente circostante fino alla ristampa delLeggi tutto
Il Progetto SIPROIMI Chiaramonte Gulfi e l’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica re-inventano il piatto della pace   Lunedì 16 dicembre sei minori stranieri del Progetto SIPROIMI di Chiaramonte Gulfi, hanno incontrato sette giovani aspiranti chef dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica presso i laboratori di cucina a Chiaramonte. Una mattinata all’insegna dell’integrazione e dell’interculturalità, promossa dalla Cooperativa sociale Onlus Nostra Signora di Gulfi che, tra i tanti obiettivi, ha quello di promuovere attività di forte impatto sociale. Angela Dipasquale, responsabile della formazione dei minori stranieri SIPROIMI, e il professoreLeggi tutto
Melodica accompagna le feste natalizie con tre appuntamenti, due dei quali a ingresso gratuito. La rassegna concertistica diretta da Diana Nocchiero, con il patrocinio dell’Assessorato allo Spettacolo del Comune di Ragusa, si accinge a vivere tre serate in compagnia della grande musica. Questo sabato 21 dicembre, alle ore 20.30, al Teatro Don Bosco di Ragusa andrà in scena il concerto “Natale in Coro”, appuntamento inserito nel programma ufficiale della stagione concertistica. Ospite della serata sarà il prestigioso Coro Polifonico Europeo “De Cicco”, diretto da Maria Carmela De Cicco, che offriràLeggi tutto
– Emozioni in musica, ancora una volta ieri sera al teatro Don Bosco di Ragusa, per lo strepitoso duo formato dal violinista Glauco Bertagnin e dal pianista Simone Pagani. Il concerto, inserito nell’ambito della 25esima stagione concertistica internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato allo Spettacolo del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero, ha catturato completamente il pubblico affezionato con un accattivante programma dedicato alle musiche salottiere dell’800. Impeccabile l’esecuzione dei due artisti che hanno eseguito ogni composizione con rigore e precisione associati ad un bel suono, sicurezzaLeggi tutto
Un Natale tra mille bolle di sapone. Leggiadre, magiche, oniriche: sono i veicoli speciali attraverso cui viaggerà la frizzante allegria dei clown dottori e volontari del sorriso dell’associazione Ci ridiamo sù di Ragusa durante le festività. Diversi gli appuntamenti che impegneranno i dottori dal naso rosso in questo periodo natalizio.   Il prossimo giovedì 19 dicembre una speciale mattina al Dipartimento oncologico e all’Hospice di Ragusa. Ospiti d’eccezione i giocatori del Ragusa Rugby che insieme ai simpatici clown dottori faranno un’incursione al reparto ibleo, portando la loro energia. “Ci mettoLeggi tutto
“Leonardo Sciascia è stato legato alla nostra città attraverso il mito della Contea, che ha descritto in una sua pubblicazione in modo superbo e del cioccolato di Modica, esaltato come mai nessuno ha saputo fare prima. Ricordarlo a trent’anni dalla sua scomparsa è un atto dovuto da parte del nostro Comune e renderemo a tutti noi un contributo di memorie fatta di personaggi, di luoghi e di valori che sono un intellettuale di quel calibro ha saputo offrirci. Lo faremo attraverso due giornalisti di primissimo piano oltre che intellettuali loroLeggi tutto

Postato in data dicembre 9, 2019Da RedazioneIn Spettacoli

PROGETTO “IL MARCIAPIEDE DIDATTICO” A RAGUSA

All’Istituto Comprensivo “Francesco Crispi”  di Ragusa “Mettersi nel panni degli altri”    Promosso da Adra – Agenzia Umanitaria della Chiesa Avventista con il contributo dell’8xmille,   in collaborazione con l’Associazione “Oltre l’Ostacolo” e con il patrocinio del comune di Ragusa  il progetto “Il Marciapiede Didattico”. Si tratta di un percorso esperienziale che, utilizzando una carrozzina per persone disabili, vuole sensibilizzare e rendere più consapevoli sulle difficoltà create dalle barriere architettoniche. All’istituto Comprensivo “F. Crispi” di Ragusa dal 10 al 12 dicembre 2019 le attività in programma si svolgeranno durante l’orario scolastico, partire dalle 8:30/13:30, perLeggi tutto
A Troina si rinnova l’antico rito della “transumanza”. Cento asini ragusani e venti cavalli sanfratellani hanno lasciato i pascoli del bosco di Troina per spostarsi più a valle, dove le temperature sono più miti ed i pascoli più accessibili ed adeguati. Sono gli asini ed i cavalli di proprietà dell’Azienda Silvo Pastorale, costituita a Troina nel 1963 per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio boschivo: circa 4200 ettari di bosco, splendidi terreni sui Nebrodi, che la città di Troina ebbe in proprietà 900 anni fa, per un dono diLeggi tutto

Postato in data novembre 26, 2019Da RedazioneIn Spettacoli

LA STORIA DI ARTURO di Paola Stella

Arturo era un bravissimo pittore, autodidatta, ma con un vero talento innato. Per i suoi genitori era stata una pena tirarlo su, troppo ribelle e irrequieto. Era stato una vera disperazione anche per i suoi insegnanti, che non riuscivano a metterlo in riga. Lui faceva solo ciò che gli piaceva: disegnare. Sì, disegnava tutto il giorno, ora i professori, ora i compagni di classe, oppure i vicini di casa e così via. Nessuno capiva la sua arte, nessuno lo gratificava. Abbandonò presto la scuola. Suo padre lo considerava un perditempo,Leggi tutto