Politica <- Categoria

Postato in data ottobre 19, 2022Da RedazioneIn Politica

IL GIOCO DEGLI SPECCHI DELLA POLITICA ITALIANA di Paolo Caruso

A poche settimane dai risultati elettorali con la vittoria indiscussa della Meloni, il centrodestra incomincia a mostrare il suo vero volto con l’elezione dei presidenti delle due camere, il noto fascista dichiarato La Russa Ignazio Maria BENITO, soprannominato “La Rissa” per la sua indole focosa, al Senato della Repubblica, elezione sporcata dal mancato voto di Forza Italia e dal probabile sostegno della squadra renziana , e il cattoconservatore leghista Lorenzo Fontana alla Camera dei deputati, anche lui con un decremento di voti rispetto alla soglia prevista. La maschera di unitàLeggi tutto
Tory nel caos e la premier Liz Truss in bilico, mentre si profila lo spettro delle elezioni. Secondo un sondaggio realizzato da Opinium su un campione di 10 mila persone, nell’arco di tempo che va dal 26 al 30 settembre, circa dieci attuali ministri perderebbero il loro seggio se si andasse a elezioni generali. Persino l’ex premier Boris Johnson, non passerebbe la prova delle urne. I dati sono catastrofici per il partito. Fra i bocciati ci sono attuali ministri come Jacob Rees-Mogg, Thérèse Coffey, Jeremy Hunt e Simon Clarke. Il sondaggio è statoLeggi tutto
Il piano prevede in pratica di svuotare il Nord Stream e continuare a rifornire l’Europa attraverso la Turchia, che storicamente non ha risorse proprie, ma può contare su una posizione strategica Il presidente russo Vladimir Putin insiste per rendere la Turchia l’hub energetico attraverso cui smistare il gas diretto verso l’Europa. L’idea del leader russo, che ne ha parlato per la prima volta ieri, ha fatto parte dell’agenda dell’incontro con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan avvenuto questo pomeriggio ad Astana. Ulteriore conferma di quanto i rapporti tra Ankara e Mosca siano solidiLeggi tutto
“Ci saremo per rappresentare tutti, ente compreso”. Dichiarazioni dell’assessore Giuseppe Alfano. “ Il 17 ottobre alle ore 09.00 saremo in piazza Matteotti a Ragusa per manifestare – dichiara l’assessore Alfano – contro il caro bollette che sta distruggendo l’economia delle famiglie e del comparto produttivo tutto. Dalla ristorazione all’agricoltura, all’artigianato. Saremo accanto a queste categorie – ancora Alfano – anche perché l’aumento vertiginoso dei costi dell’energia elettrica, come di altri beni, rischia di inficiare anche le casse degli enti locali che erogano numerosi servizi ai cittadini. Dal servizio di mensaLeggi tutto
  La Cna territoriale di Ragusa ha programmato per lunedì 17 ottobre una mobilitazione provinciale di tutte le imprese contro il caro bollette. A darne comunicazione il presidente territoriale Giuseppe Santocono e il segretario territoriale Carmelo Caccamo dopo avere ottenuto, in tal senso, autorizzazione dalla Questura di Ragusa. La manifestazione vuole essere inclusiva ed aperta alla partecipazione delle associazioni di categoria, delle forze sociali, economiche e politiche del territorio. I prossimi giorni saranno dedicati all’organizzazione dell’iniziativa di protesta che si terrà in piazza Matteotti (piazza Poste) dinanzi alla sede municipale,Leggi tutto

Postato in data ottobre 7, 2022Da RedazioneIn Politica

GDF – CAMBIO AL VERTICE DEL COMANDO REGIONALE SICILIA

IL GENERALE DI DIVISIONE RICCARDO RAPANOTTI HA CEDUTO IL COMANDO AL GENERALE DI DIVISIONE COSIMO DI GESU’. Questa mattina, nella Caserma “S. Ten. M.O.V.M. Giuseppe Cangialosi” di Palermo, alla presenza del Comandante Interregionale dell’Italia Sud-Occidentale – Generale di Corpo d’Armata Rosario LORUSSO, delle massime Autorità Istituzionali locali e di una rappresentanza dei Reparti Siciliani della Guardia di Finanza, si è tenuta la cerimonia di insediamento del Generale di Divisione Cosimo DI GESU’ al Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza, avvicendatosi al Generale di Divisione Riccardo RAPANOTTI che assumerà l’incaricoLeggi tutto
È stato sottoscritto stamane il protocollo d’intesa tra il Comune di Catania e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, volto a rafforzare la collaborazione tra le due Istituzioni, allo scopo di garantire un’efficace azione a tutela della spesa pubblica. L’iniziativa segue di qualche giorno la firma di un analogo documento tra la Città Metropolitana di Catania e le Fiamme Gialle etnee. Con i due accordi le Parti definiscono la reciproca collaborazione, nell’ambito dei rispettivi fini istituzionali e in attuazione del quadro normativo vigente, allo scopo di rafforzare il sistemaLeggi tutto
Angelus con pochi precedenti, oggi in Piazza San Pietro. Nessuna spiegazione del Vangelo, nessuna catechesi. “Che cosa deve ancora succedere? Quanto sangue deve ancora scorrere perché capiamo che la guerra non è mai una soluzione, ma solo distruzione?” Putin fermati, Zelensky ascolta. Tregua. Veri negoziati, su proposte serie e volti a garantire l’integrità territoriale ucraina e il rispetto delle minoranze. Di fronte al tremedo pericolo di una catastrofe nucleare, Papa Francesco implora e invita i protagonisti della guerra in Ucraina (che, ricorda, è stata scatenata dall’aggressione russa) l’uno a fermarsi e l’altro a non essere sordo elleLeggi tutto

Postato in data settembre 29, 2022Da RedazioneIn Politica

LA GIOSTRA DELL’IPOCRISIA di Paolo Caruso

Spenti i riflettori sulla competizione elettorale resta ai partiti analizzare e sviscerare i risultati i cui dati a prescindere dalle dinamiche elettorali hanno indicato nel centrodestra la coalizione che dovrà governare il Paese e la Meloni la vera vincitrice. Si è arrivati però da parte partiti ad una analisi incompleta e fuorviante dei risultati elettorali legata principalmente agli elevati numeri di un astensionismo crescente, quasi 10 punti percentuali rispetto alle consultazioni del 2018, (oltre 4 milioni di italiani), con un nuovo clamoroso record che ha sfiorato quasi il 40% corrispondenteLeggi tutto
Il trionfo di Fratelli d’Italia alle elezioni politiche, la delusione nel Pd e nella Lega e il lavoro di Giorgia Meloni per costruire il governo. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei quotidiani in edicola Il trionfo di Fratelli d’Italia alle elezioni politiche, la delusione nel Pd e nella Lega e il lavoro di Giorgia Meloni per costruire il governo. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei quotidiani in edicola. Corriere Della Sera Letta lascia la guida del Pd. “Resto fino al congresso”. Meloni lavoraLeggi tutto