Postato in data 2 ottobre 2021 Da In Città

CARMELO CACCAMO NOMINATO NUOVO SEGRETARIO TERRITORIALE DELLA CNA DI RAGUSA

Carmelo Caccamo, 42enne, ispicese, sposato, due figli, già responsabile organizzativo delle sedi di Modica e Ispica, oltre che, di recente, nominato vicesegretario territoriale, è il nuovo segretario territoriale della Cna di Ragusa. L’incarico gli è stato conferito nel corso della prima riunione della nuova direzione territoriale che, dopo avere preso atto delle dimissioni dalla carica presentata dal segretario uscente Giovanni Brancati, ha proceduto alla nomina del nuovo segretario territoriale.

“Si apre un nuovo corso – dichiara Caccamo – anche grazie all’innesto di nuove energie rappresentate da imprenditrici e imprenditori che stanno vivendo sulle proprie spalle le ansie e le preoccupazioni generate da un tempo che ci costringe ad essere prigionieri di un eterno presente. Siamo di fronte a una svolta epocale dal punto di vista economico in cui la Cna sta già ridefinendo le prospettive. Lo sappiamo, quelle che ci aspettano sono sfide impegnative ma noi siamo pronti”.

Caccamo ha rivolto un omaggio sentito a tutti i suoi predecessori, “da Gianfranco Motta a Giovanni Trovato – ha detto – al compianto Pippo Tumino sino a Giovanni Brancati che mi ha accompagnato, con generosità e autorevolezza, in un lungo percorso di crescita personale e professionale. Sono grato alle donne e agli uomini del sistema Cna Ragusa a cui da subito esprimo il mio pieno impegno a dedicare ogni mia energia sulla ricerca del dialogo, del confronto, nell’esclusivo interesse delle imprese che ci onoriamo di rappresentare”.

Caccamo, poi, ha rivolto un augurio di buon lavoro al riconfermato presidente territoriale Giuseppe Santocono e ai componenti della presidenza sottolineando la necessità di mettere in campo “progettualità e strumenti necessari per guidare questa nuova fase di crescita e sviluppo. Ecco perché riteniamo che questo sia il momento di ripartire insieme coinvolgendo altri imprenditori pronti a scommettersi assieme a noi all’interno del nostro sistema associativo”.

Il presidente Santocono sottolinea: “E’ un passaggio fondamentale per la nostra organizzazione, ci stiamo strutturando com’è necessario che sia per affrontare con la dovuta attenzione le sfide della ripartenza”. E il segretario uscente Brancati aggiunge: “Sereno e fiducioso, cedo il passo con la consapevolezza che la Cna territoriale di Ragusa continua ad essere la più rappresentativa in Italia per quanto riguarda il rapporto tra associati ed iscritti all’albo artigiani (circa 1/3). Insomma, una realtà viva”.

di Redazione

Relativo a