Postato in data 7 aprile 2020 Da In Storia

AUTORITÀ URBANA RAGUSA-MODICA “CITTÀ BAROCCHE”

 “Pubblicati gli avvisi pubblici relativi a sei azioni di intervento che contribuiranno      a dare una grossa boccata di ossigeno alle imprese”

 

Il dirigente dell’U.O.1 “Area Amministrativa” dell’Autorità Urbana Ragusa-Modica, dott. Santi Distefano,  ha disposto che siano pubblicati  all’Albo Pretorio online dei Comuni di Ragusa e Modica  i seguenti  sei avvisi pubblici  approvati con i provvedimenti di seguito specificati:

  • Avviso pubblico per la selezione dei beneficiari del contributo di cui all’Asse 4 Azione 4.6.4 del PO FESR Sicilia 2014/2020 “Sviluppo delle infrastrutture necessarie all’utilizzo del mezzo a basso impatto ambientale” approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1679 del 6/04/2020;
  • Avviso per il finanziamento di piani di investimento per Comuni associati per realizzare nuove infrastrutture o recuperare quelle esistenti (asili nido, centri ludici, servizi integrativi prima infanzia, ludoteche e centri diurni per minori, comunità socioeducative) conformi alle normative regionali di riferimento di cui all’Azione 9.3.1 del PO FESR Sicilia 2014-2020 approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1697 del 6/04/2020;
  • Avviso per il finanziamento di “Piani di investimento in infrastrutture per Comuni, anche associati, nelle strutture per anziani e persone con limitazioni nell’autonomia” di cui all’Azione 9.3.5 del PO FESR Sicilia 2014-2020, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1707 del 07/04/2020 ;
  • Avviso per il finanziamento di Interventi di potenziamento del patrimonio pubblico esistente e di recupero di alloggi di proprietà pubblica dei Comuni ed ex IACP per incrementare la disponibilità di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali. Interventi infrastrutturali finalizzati alla sperimentazione di modelli innovativi sociali e abitativi di cui all’Asse 9 Azione 9.4.1 del PO FESR Sicilia 2014/2020, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1691 del 6/04/2020;
  • Avviso per la selezione e finanziamento di interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tale da consolidare e promuovere processi di sviluppo” di cui all’Asse 6 Azione 6.7.1 del PO FESR Sicilia 2014/2020, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1706 del 07/04/2020 ;
  • Avviso per la selezione e finanziamento di Interventi per il Sostegno alla diffusione della conoscenza e alla fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, attraverso la creazione di servizi e/o sistemi innovativi e l’utilizzo di tecnologie avanzate” di cui all’Asse 6 Azione 6.7.2 del PO FESR Sicilia 2014/2020, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1705 del 07/04/2020.

Le azioni  dei sei avvisi riguardano in particolare i seguenti interventi:

1) lavori pubblici (opere e impiantistica) per la realizzazione di tracciati ciclopedonali secondo la normativa vigente in materia di sicurezza e tutela dell’utenza (Azione 4.6.4 del PO FESR Sicilia 2014/2020 cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR);

 

     2)Finanziamento piani di investimento per Comuni associati per realizzare nuove  infrastrutture o recuperare quelle esistenti (asili nido, centri ludici, servizi integrativi prima infanzia, ludoteche e centri diurni per minori, comunità socio educative) conformi alle normative regionali di riferimento (Azione 9.3.1 );

 

 3)  Piani di investimento in infrastrutture per Comuni, anche associati, nelle strutture per anziani e persone con limitazioni nell’autonomia” (Azione 9.3.5) ;

 

4) Interventi di potenziamento del patrimonio pubblico esistente e di recupero di alloggi di proprietà pubblica dei Comuni ed ex IACP per incrementare la disponibilità di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali. Interventi infrastrutturali finalizzati alla sperimentazione di modelli innovativi sociali e abitativi” (Azione 9.4.1);

 

5)Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tale da consolidare e promuovere processi di sviluppo” (Azione 6.7.1);

 

 

6)Sostegno alla diffusione della conoscenza e alla fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, attraverso la creazione di servizi e/o sistemi innovativi e l’utilizzo di tecnologie avanzate (Azione 6.7.2).

 

“E’ stato possibile concludere questa importante fase –  dichiara il vice sindaco  con delega ai Finanziamenti Europei dott.ssa Giovanna Licitra – grazie al lavoro ed all’impegno dello Sportello Europa che ha definito le procedure necessarie che hanno adesso portato alla pubblicazione degli avvisi. La concretizzazione di queste azioni servirà  a dare una grossa boccata di ossigeno alle imprese,  messe a dura prova soprattutto in questo particolare periodo di emergenza sanitaria, che hanno rallentato di molto se non addirittura bloccato la loro attività produttiva. Presto comunque, superato questo periodo, una volta ottenuti i decreti di finanziamento sui progetti che verranno approvati, saremo in grado di potere contribuire alla ripresa delle attività economiche e produttive grazie anche all’avvio dei cantieri di queste importanti opere,  probabilmente a partire dei primi mesi del prossimo anno”.

 

La Redazione

 

Etichette: , ,

Relativo a