Postato in data 6 Settembre 2023 Da In Spettacoli

ATTO VANDALICO A RAGUSA: “IL DEHORS DI VIA MATTEOTTI SARA’ ANCORA PIU’ BELLO”.

Centinaia di attestati di solidarietà. Con la certezza che il dehors danneggiato sarà interamente ricostruito. Un gesto vandalico che non scoraggia di certo chi, come Paolo Camiolo, titolare della pizzeria Pizza & Ciccia,  in via Matteotti, continua a credere nel centro storico di Ragusa.
“Ringrazio i tantissimi colleghi, semplici cittadini, amministratori, forze dell’ordine e non ultimo i vertici della Questura -dice Camiolo -che hanno voluto manifestare solidarietà e vicinanza. Un gesto balordo che non scalfisce la voglia di lavorare in una zona della città dalle grandi potenzialità.  Il dehors sarà ricostruito ancora più bello’. Qualche giorno di ferie per programmare al meglio la prossima stagione invernale.
‘L’area esterna del locale sarà abbellita con fiori e altro- aggiunge Paolo Camiolo -da  due anni ho trasferito la mia vita in questa zona di Ragusa. Non saranno questi gesti balordi a invertire un percorso che ho voluto intraprendere”. L’amministrazione comunale con l’assessore allo sviluppo economico, Giorgio Massari, ha voluto incontrare l’esercente e i vertici di Confimprese iblea.
Un incontro proficuo sul futuro del centro storico, sulla programmazione degli eventi natalizi e sulle imminenti novità inserite nel bilancio
‘Si è parlato delle richieste di Confimprese -spiega il presidente provinciale di Confimprese iblea, Pippo Occhipinti – con soddisfazione abbiamo  accolto la notizia che gli ‘assessori Massari e Iacono hanno attenzionato la nostra richiesta in merito alla Tosap.  Ringraziamo  l’assessore Govanni Iacono  che sta verificando la possibilità di esenzione parziale  della tosap.   Abbiamo parlato anche delle mille problematiche che attanagliano il centro storico con la volontà, da parte del Comune, di organizzare nuovamente le casette in legno,  durante il periodo natalizio. Eventi che dovranno essere organizzati anche a Ragusa Ibla”. Solidarietà e vicinanza al commerciante vittima di un atto vandalico.  “Abbiamo manifestato, da subito, la nostra vicinanza all’amico Paolo, nostro associato e alla sua famiglia-conclude il presidente provinciale di Confimprese”. 

REDAZIONE

Relativo a