Postato in data 12 marzo 2021 Da In Salute

ASP RAGUSA- ATTIVATO IL TAVOLO PERMANENTE DELLA SALUTE

LUNEDÌ 15 MARZO LA FIRMA DEL PROTOCOLLO ‘D’INTESA

TRA L’AZIENDA E LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI:

CGIL – CISL – UIL

CGIL PENSIONATI – CISL PENSIONATI E UIL PENSIONATI

Ragusa, 12 marzo 2021 – Incontro positivo tra la Direzione Generale e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL E UIL e le Categorie Pensionati, stamattina all’Asp di Ragusa.

Erano state le suddette OO.SS. a chiedere un confronto con l’Azienda Sanitaria Provinciale riguardo alle attività che interessano la popolazione in particolare: anziani, non autosufficienti, disabili anche psichici e famiglie, soprattutto in una situazione di emergenza, sanitaria e sociale.

Le OO.SS. intervenute hanno sottolineato la necessità di affermare il valore della sanità pubblica, partendo dai piani ideati e attuati che interessano gli ospedali,     le strutture di residenza sanitaria assistita – le case di riposo e, soprattutto, il piano di vaccinazione che riguarda la fascia più anziana e più vulnerabile della società.

Un incontro propedeutico con l’obiettivo di creare un rapporto di collaborazione tra le due realtà volto a trovare soluzioni per contenere la diffusione del contagio e, nel contempo, dare risposte alternative e realizzabili nei territori. Azioni rivolte a evitare l’affollamento negli ospedali, decongestionandone l’attività emergenziale ed evitandone il collasso, con il precipuo obiettivo di informare nel merito la comunità delle soluzioni intraprese.

L’attivazione di un Tavolo Permanentante della Salute, già siglato regionalmente il  18 novembre 2020 dall’Assessore Regionale Ruggero Razza, le Confederazioni e le Categorie dei pensionati regionali con le funzioni specificate, rappresenta un modo nuovo per affrontare i temi della salute come il diritto di accesso alle cure soprattutto per quelle fasce più deboli come gli anziani, i disabili e non autosufficienti e i soggetti affetti da patologie croniche.

Relativo a