Postato in data 28 ottobre 2020 Da In Fatti

ANNULLATA LA CERIMONIA DELLA PRESA DI POSSESSO DELLE NUOVE PARROCCHIE

I nuovi parroci presteranno il giuramento in Curia giorno 4
e dall’8 novembre inizieranno il loro ministero nelle parrocchie

 

Il vescovo, monsignor Carmelo Cuttitta, ha dispensato i parroci nominati nei giorni scorsi dalla presa di possesso canonico delle nuove parrocchie.

La disposizione si è resa necessaria al fine di evitare, per quanto più è possibile, i rischi legati dal diffondersi della pandemia. Mostrando grande senso di responsabilità e attenzione, tenuto conto che avrebbe comportato lo spostamento di un certo numero di persone da città diverse verso la cattedrale, la Diocesi ha deciso di annullare la celebrazione in programma venerdì 30 in cattedrale.

Il rito si sarebbe celebrato rispettando, come sempre, tutti i protocolli previsti, ma in questa delicata fase, che stanno vivendo la provincia di Ragusa e il Paese intero, si è preferito rinunciare a questa celebrazione, pur molto sentita dai parroci e dalle comunità parrocchiali interessate.

I nuovi parroci inizieranno ugualmente il loro ministero pastorale nelle parrocchie assegnate giorno 8 novembre, dopo aver prestato il giuramento di fedeltà in Vescovado giorno 4. I vicari parrocchiali, invece, fatta eccezione per quelli coinvolti nell’avvicendamento dei parroci, anticiperanno al primo novembre l’inizio del loro servizio nelle nuove comunità.

di Redazione

Relativo a