Postato in data 23 marzo 2018 Da In Al servizio del cittadino Con 763 Visualizzazioni

ANALISI GRAFOLOGICA COMPATIBILITA’ DI COPPIA

 

Tra le tante lettere ricevute dalla nostra grafologa Francesca Mattei, con la quale il nostro giornale ha avviato una brillante collaborazione, pubblichiamo il risultato di un’analisi di coppia, Corrado e Maria (nomi di fantasia) che hanno dato il consenso, spinti dalla curiosità di capire, attraverso la loro scrittura, se il loro progetto di vita in comune potrà realizzarsi.

L’analisi grafologica fatta su due scritture -di cui ne riportiamo un estratto – appartiene ad una giovane coppia di lettori che ha deciso di mettersi in gioco, per approfondire la conoscenza delle proprie caratteristiche individuali e meglio gestirle nella dinamica relazionale.

 

    

    

 

LUI:

Generoso, emotivo, vitale, dolce, rivela una personalità che ha bisogno dello spazio per esprimersi, di esternare ciò che sente, a volte magari con un eccessivo entusiasmo che tuttavia cerca spesso di contenere.

Ha bisogno di sentire e poi di pensare, possiede un’intelligenza concreta che si pone obiettivi pratici e si interessa al come raggiungerli, ama infatti veder risultati tangibili nell’immediato.

Le relazioni e l’affettività hanno un’importanza primaria, accanto alla realizzazione nel lavoro infatti c’è posto per la vita delle emozioni. Si nutre di contatti inter-personali, di amicizia, di compagnia, di scambio con gli altri, sebbene tenda a non scoprirsi facilmente.

Forza, energia e senso del dovere contraddistinguono il suo approccio nel fronteggiare la realtà e il quotidiano, dove i rischi sono calcolati e le scelte basate sull’esperienza: sceglie dopo aver sperimentato e ragionato.

 

LEI:

Sensibile, delicata, timida, introversa, controllata nell’espressione di sé, inquieta.

Prontezza e vivacità intellettiva volte al piacere della scoperta caratterizzano una personalità dai molti interessi. Apertura mentale, intuizione, immaginazione e curiosità, personalizzano un’intelligenza sostenuta dal desiderio di conoscenza. Conoscere è decifrare, trovare una segreta affinità tra il visibile e l’invisibile.

Riservatezza, discrezione, serietà e misura determinano il bisogno di far prevalere la ragione sulle emozioni, evitando di lasciarsi andare a manifestazioni plateali dei propri sentimenti. Le emozioni a volte sono esternate con difficoltà, ciò comporta un’emotività che talvolta potrebbe risultare difficile da gestire.

Desiderio di socializzazione e bisogno di chiarezza qualificano l’aspetto relazionale, sebbene il contatto con l’altro sia improntato in prima battuta alla prudenza.

Volontà, senso del dovere, adesione alle regole, etica, energia, contraddistinguono il suo approccio e alimentano la forza nel fronteggiare la vita.

CONCLUSIONI

Lui appare come un sentimentale, espansivo e pratico; lei sembra a volte poco a suo agio nel mondo dei sentimenti in quanto riservata, ma al contempo attratta e appassionata dal conoscere e decifrare il mondo; per entrambi prioritario nutrirsi nella relazione con l’altro. Volontà, energia e senso del dovere accomunano questa giovane coppia, in cui i ruoli si distribuiscono in modo chiaro seppur diverso.

 

Francesca Mattei  (Grafologa)

Etichette: ,

Relativo a