Postato in data 18 novembre 2018 Da In Fatti Con 138 Visualizzazioni

AMBIGUITA’ LEGHISTA di Paolo Caruso

Come volevasi dimostrare! Per Salvini ogni occasione è buona per entrare in
pieno agone elettorale non considerando mai le aspettative dei suoi partner
di governo.

Il comportamento ambiguo che lo contraddistingue è quello di
cercare lo scontro a tutti i costi, alzando spesso polveroni inutili, e
intervenendo costantemente su prerogative inerenti altri dicasteri come
sanità, ambiente, giustizia ecc.

Il suo ruolo di ministro degli interni
sembra quello di amministratore condominiale, di un condominio fatto da
diverse scale tutte, a suo giudizio, a lui ricollegabili, con un solo
portierato, una schiera di citofoni anonimi collegati, come purtroppo
previsto dal pluriprescritto di Arcore.

Il “cazzaro verde” urla tutto e il
contrario di tutto, vedi i termovalorizzatori da costruire in Campania,
quando nello stesso tempo in altre zone del paese si schiera contro.

Paolo Caruso (PALERMO)

Etichette:

Relativo a