Postato in data 5 febbraio 2020 Da In Salute

ALL’ASP DI RAGUSA AL VIA IL PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO ASSISTENZIALE DELLA MAMMELLA

“Un modello di intervento pubblico uniforme, equo, accessibile ed efficace”

Sabato 8 febbraio 2020 ore 9.00, nella sede dell’Ordine dei Medici di Ragusa, via G. Nicastro, sarà presentato, ai Medici di Medicina Generale di Ragusa, il progetto PDTA – Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale della Mammella, progetto condiviso con l’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania. Ad illustrare la convenzione tra le due Aziende, che permetterà alle donne del territorio una migliore cura a domicilio, saranno i vertici dell’ASP e la dott.ssa Francesca Catalano, direttore dell’Unità Operativa Complessa Multidisciplinare di Senologia dell’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania.

Aprirà i lavori la presidente dell’Ordine dei Medici, dott.ssa Rosa Giaquinta.

Il PDTA – Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale della Mammella – un servizio sanitario fortemente voluto dall’Assessorato regionale della Salute.

Il Centro di Senologia – (Breast Unit) aziendale che prenderà il via a giorni si avvarrà di un’equipe multidisciplinare composta dal servizio di Chirurgica senologica e dalle UU.OO.CC. di Anatomia Patologica, Radioterapia, Oncologia, Riabilitazione, Diagnostica per immagini e Servizio Screening Mammografico.

D’ora poi le pazienti che saranno trattate nel Centro di Senologia specializzato, dove è più alta l’adesione alle linee guida, migliore l’esperienza degli specialisti, sarà garantita, appunto, l’adozione di un approccio multidisciplinare, elemento fondante del percorso assistenziale.

Il team favorisce il raggiungimento di un’alta prestazione delle cure, a partire dallo screening fino alla riabilitazione, ottimizzando qualità e tempistica delle prestazioni, con l’obiettivo principale di prolungare e migliorare la vita delle pazienti.

Dal 1° febbraio inoltre è in servizio anche un dirigente medico di chirurgica plastica e ricostruttiva. La chirurgia plastica garantirà un importante aiuto psicologico alle pazienti che si traduce in una migliore qualità di vita.

La Breast Unit di Ragusa si inserisce in un ambito regionale riorganizzato ed integrato per coprire il fabbisogno della popolazione integrando l’offerta di aziende pubbliche e private coinvolte nella gestione della patologia mammaria.

 

di Redazione

 

 

 

 

Etichette: , ,

Relativo a