Postato in data 24 agosto 2018 Da In News

A PROPOSITO DEL BOOM DI PRESENZE AL CASTELLO DI DONNFUGATA

 

Riceviamo e pubblichiamo:

Traguardo importante e soddisfacente.

Bisogna però pensare ai parcheggi
Allo stato attuale regna il caos e c’è una area di parcheggio privato che non sappiamo nemmeno se è autorizzato. Bisogna fare trasparenza. Per non parlare degli autobus che parcheggiano lungo la strada.

Inoltre, la domenica per la S. Messa i fedeli sono costretti a pagare il parcheggio privato e i disabili sono costretti a lasciare le auto fuori dall’area con notevoli disagi mentre le moto entrano indisturbate…e disturbano le funzioni religiose.

Lettera firmata

Etichette:

Relativo a